Un sito in quattro lingue per il Papa a Sarajevo

Il sito riporta l’invito ai fedeli dei vescovi bosniaci “Venti anni dopo la guerra - si legge nel testo - non si sono ancora raggiunte una pace giusta e una vera riconciliazione.

Bosnia ed Erzegovina “Un Paese diviso per cui la guerra non è mai finita”

La testimonianza di Senadin Musabegovic, uno dei più autorevoli poeti contemporanei: "La Bosnia è di per sé un ponte tra Oriente ed Occidente, per le sue caratteristiche di Paese multietnico. "

Strage di Srebrenica, una sentenza a metà.

Da parte bosniaca il rammarico per la limitazione della responsabilità dei caschi blu al massacro dei civili presenti nel compound. Ma all’esterno della base furono trucidate altre 8mila persone.

Pagina 1 di 1