Scuole

Don Gianni Croci ai sessantenni di Acquaviva: “Abbiamo ricevuto tanta esperienza e ora questa ricchezza dobbiamo donarla ai più giovani”

I festeggiati hanno detto di sentirsi ancora molto giovani ed energici, contenti di poter essere un sostegno ben ponderato e sensibile per le nuove generazioni

San Benedetto del Tronto, le scuole sono ancora “bandiere verdi”

I drappi Eco- schools consegnati nel corso di una cerimonia in Auditorium alle scuole della città che si sono particolarmente distinte nel campo dell’educazione ambientale

A tu per tu con la dirigente scolastica Manuela Divisi

Nella giornata conclusiva del Premio Nazionale Paolo Borsellino, che si terrà a Teramo il prossimo 30 Novembre, verrà premiata per il settore scuola la Dott.ssa Manuela Divisi, Dirigente Scolastico dell'Istituto Comprensivo Corropoli – Colonnella – Controguerra per l'impegno profuso negli anni nel divulgare ai suoi alunni il rispetto delle regole e delle istituzioni

Montelparo, visita di alcuni bimbi della scuola dell’infanzia alla cantina “La Canosa”

La Cantina è parte integrante di una tenuta situata a Poggio Canoso, da cui prende il nome, uno dei quattro castelli del Comune di Rotella (AP).

La scuola primaria premiata a Rimini per un progetto di inclusione

L'Istituto comprensivo "A. De Carolis" si è distinto in un convegno internazionale intitolato “La Qualità dell’inclusione scolastica e sociale”.

Acquaviva Picena, riprendono i lavori per il “Palio dei Bambini”

I ragazzi saranno divisi in quattro rioni: Aquila, Civetta, Picchio e Falco

Omnibus Omnes: nuovi concorsi dedicati al mare

“I nemici contro cui coalizzarci sono l’inquinamento e la plastica”

Ripatransone, Parrocchia Madonna di Fatima, questa sera il concerto della Corale Madonna di San Giovanni

“L’anniversario che stiamo celebrando questa sera, della nascita di questa Chiesa in Valtesino non può che rallegrarci nel cuore perché 53 anni fa, nel giorno di oggi, questa Chiesa è diventata viva e presente grazie alla vostra partecipazione”.

Giovani profeti saldi come l’incudine, per costruire l’avvenire avendo cura dei sogni degli anziani

Noi giovani abbiamo questo compito, essere forti e resistenti come l'incudine, affinché la memoria e l'impegno possano restare vivi, per affrontare con audacia e coraggio i tempi futuri, avendo cura dei sogni profetici dei nostri antenati. Dobbiamo avere il coraggio di restare saldi ai nostri ideali, rischiando di pagare duramente le nostre scelte. L'arroganza e la prevaricazione non hanno mai portato lontano, la speranza e il dialogo hanno costruito ponti e reso l'umanità di esser considerata tale. Sarà difficile ma sarà come deve essere...