Monache Clarisse: Dio vuole vivere e costruire la relazione con ciascuno di noi

Solo così la festa di oggi, Corpus Domini, può dire qualcosa alla nostra vita, perché quel Corpo e quel Sangue di cui ci cibiamo ad ogni Eucarestia, non sia solo gesto ripetitivo, devozionistico, rituale, formale ma sia, ogni volta, un aprire la porta a Qualcuno che ci ama di un amore senza misura, aprire la porta della stanza che è il nostro cuore, la nostra vita