Sorelle Clarisse: “Questa è la Pentecoste! Un Dio che prende dimora nell’uomo, che fa dell’uomo la sua dimora”

Non c’è più un Dio che rimane solo Dio e un uomo che rimane solo uomo, ma un entrare l’uno nell’intimità dell’altro, in quell’intimità dove ciascuno si conosce, sa delle sue profondità e dei suoi segreti, nella più profonda soggettività di ognuno!