Rubrica Monache Clarisse

Sorelle Clarisse: Gesù “abbandona” tutto per farsi solidale, per venire incontro

Egli è il totalmente altro, l’assoluto, il realizzato, la perfezione, la pienezza: e “abbandona” tutto per farsi solidale, per venire incontro, per conoscere, per redimere, per salvare. Senza condizioni, senza ricatti, senza attese!

Sorelle Clarisse: «Sei tu Colui che deve venire o dobbiamo aspettare un altro?»

«Sei tu Colui che deve venire o dobbiamo aspettare un altro?»: è la domanda che Giovanni Battista, in carcere, pone a Gesù tramite due dei suoi discepoli".

Sorelle Clarisse: salvaguardiamo la nostra umanità

E tutto ciò sarà come chicco di grano caduto a terra che darà frutto.

Sorelle Clarisse: Il Dio di Gesù è il Dio dei vivi, non dei morti!

È assurda e sicuramente triste la provocazione con cui i sadducei affrontano Gesù.

Sorelle Clarisse: “Dio ti cerca, ti ama”

Zaccheo è ostinato, non si arrende, continua a voler vedere…chi? Il Messia? Un profeta? Un ciarlatano? Un sobillatore di folle? Un Pazzo?

Sorelle Clarisse: “Il Signore condanna l’indifferenza”

Lectio delle Sorelle Clarisse del monastero Santa Speranza in San Benedetto del Tronto.

Sorelle Clarisse: Cos’è la Misericordia?“”

DIOCESI – Lectio delle Sorelle Clarisse del monastero Santa Speranza in San Benedetto del Tronto. «Ma mi è stata usata misericordia…e

Sorelle Clarisse: “Cos’è l’essere discepolo?”

Essere discepoli è lasciarci condurre a Gesù Cristo dalla Parola

Pagina 1 di 13