Il presepe vivente di Grottammare sarà dedicato alle donne, tutte le novità

Ma andiamo alle molte le novità di quest’anno 2017- 2018, 13ma edizione del Presepe Vivente di Grottammare: parteciperà il gruppo storico “Artocria” di Cupra Marittima, il che ricuce un antagonismo storico tra le cittadine di Grottammare e Cupra

Jutténizie, i voti ai piatti di un gruppo di giovani partecipanti

Si è trattato di una cena itinerante che ha saputo soddisfare ogni amante della gourmandise passando dal Pastra Acciughe alle pappardelle maltrattate al sugo di fagiolini e menta per concludersi con la Rugiada di Frangipane e le dolcezze di Ele wedding. Anche la selezione enologica non ha lasciato nulla al caso:Montepulciano e Rosso piceno sono solo alcuni dei vini degustati.

Risonanza, una coppia di San Benedetto ci racconta il Family Day: “i figli hanno diritti e sono un Dono”

Alla domanda futura dei miei nipoti “Nonna, tu dov’eri?” non potrò certo dire che abitavo in campagna e non c’era il giornale! Vorrei almeno rispondere che, nel mio piccolo, ho fatto tutto il possibile, come diceva Madre Teresa, ho messo la mia “goccia”: la testimonianza, la militanza, ma soprattutto la preghiera.”

Il Presepe Vivente di Grottammare cerca figuranti

I visitatori sono circa 20.000 ogni anno e già sono stati prenotati molti pulmann di agenzie di viaggio provenienti da tutta Italia per vedere la manifestazione

Luca Parmegiani, un libro sull’artista Beuys, per riflettere sul senso dell’ esistenza dell’uomo

“Arcipelago Beuys”, un libro sulla biografia e le opere di Joseph Beuys, nato a Krefeld il 12 maggio 1921 e morto a Dusseldorf il 23 gennaio 1986, artista, pittore e scultore tedesco del dopoguerra