In preghiera per il lavoro dignitoso con il Mlac, giovedi 27 Aprile

Al centro Agroalimentare, giovedi 27 un momento di preghiera per il lavoro dignitoso proposto dal Mlac diocesano

Via Crucis giovani valtesino: dal Golgota ai nostri problemi di ogni giorno

Tradizionalmente nel venerdì che precede la Domenica delle Palme, viene celebrata la Via Crucis all’esterno della nostra Chiesa Parrocchiale e ad animarla sono chiamati i Giovani dei nostri Gruppi del Dopo Cresima. Nella Via Crucis di quest’anno abbiamo cercato di affrontare i principali problemi con cui ci troviamo a convivere ogni giorno, nel nostro mondo.

Giada, che laurea magistrale!

Giada Pierantozzi e la sua Laurea Magistrale in Lingue Moderne per la Comunicazione e la Cooperazione Internazionale (Classe LM–38) conseguita presso l’Università di Macerata.

Concluso il corso di cucina Sprar – Caritas

l’attivazione del Corso di Cucina con l’Accademia Chefs, si è prefisso di essere il primo step di un percorso che ha l’ambizione di diventare nel tempo una buona prassi di inclusione sociale a 360 gradi, al fine di abbattere il muro del pregiudizio e del razzismo, oltre che favorire un inserimento lavorativo qualificato.
Infatti attraverso questo corso, i 18 allievi, italiani e stranieri, avranno la possibilità di inserirsi in maniera competente negli esercizi alberghieri e turistico-ristorativi del territorio, in vista della prossima stagione estiva.

Costruire un nuovo umanesimo che pratichi la cultura della fragilità

Le scelte, che determinano il nostro percorso di vita, sono spesso frutto di influenze derivanti dal mondo esterno che spesso, a loro volta, influenzano la nostra visione del mondo. Tuttavia per poter essere felici, ed essere quindi fautori di un nuovo cambiamento, è necessario prendere coscienza del nostro grande potere personale. Tale consapevolezza la si può raggiungere solamente invertendo la causa con l’effetto: per cui il raggiungimento della felicità non è l’ obbiettivo ma è uno stato d’essere che conduce al cambiamento. Occorre scegliere di essere felici con se stessi per determinare il cambiamento.