Centri Estivi, un’estate con Don Camillo e Peppone! 

Condividi questo articolo sui social o stampalo

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Anche quest’anno, come da ventotto anni, i Centri Estivi dell’Opera Chesterton sono ripartiti a pieno ritmo per accompagnare bambini e ragazzi in un’esperienza ludico-ricreativa al fine del divertimento e del rispetto reciproco. Tutte le attività sono state pensate per far sì che i 

giovani possano sfruttare al meglio il periodo estivo per divertirsi e crescere umanamente con tanti nuovi amici, tra cui Don Camillo e Peppone. I due vivono in un piccolo mondo desiderato da tutti perché lì, come racconta Guareschi, è operante la Grazia di Dio che spinge gli uomini ad essere migliori affinché si salvino. 

Don Camillo e Peppone sono amici nella loro umanità, negli stessi principi e nel modo di testimoniarlo agli altri. Così noi, operatori dei Centri Estivi dell’Opera Chesterton, abbiamo a cuore la volontà di costruire il nostro “Mondo Piccolo” insieme a tutti i bambini che incontreremo durante l’estate. 

Le sedi che accolgono attualmente i nostri iscritti a San Benedetto del Tronto sono: il “Centro Educativo la Contea” e, dal 4 luglio, anche l’Asilo Infantile “Teresa e Pietro Merlini”.  A Grottammare: il Circolo Tennis “F. Beretti”, dal 4 luglio la scuola “Ascolani” e la scuola  “Ischia”. 

A Cupra Marittima: il Camping “Il Frutteto” e a Porto d’Ascoli, dal 4 luglio, la scuola primaria “L. Spalvieri”. 

Tutte le attività si svolgono dal lunedì al venerdì dalle ore 8:00 alle ore 14:30 (eccetto presso  la scuola “Ischia” in cui si svolgono dalle ore 15:00 alle ore 19:00) nel rispetto delle linee  guida emanate dall’ufficio per lo sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri e dal Dipartimento per la famiglia. 

Per maggiori informazioni è possibile contattare il numero: +39 375 5395360 e visitare il sito: www.attivitaestive.com 

Per essere sempre aggiornati seguiteci sulla pagina Facebook “Attività estive dell’Opera G.K.Chesterton” e sulla pagina Instagram “Centri Estivi 2022”.

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *