Buon compleanno Ancora on line – Una storia fatta di persone, incontri, confronti, racconti, emozioni

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Foto 2012 con il Vescovo Mogavero

DIOCESI – “Voi avete un compito, o meglio una missione, tra le più importanti nel mondo di oggi: quella di informare correttamente, di offrire a tutti una versione dei fatti il più possibile aderente alla realtà. Siete chiamati a rendere accessibili a un vasto pubblico problematiche complesse, in modo da operare una mediazione tra le conoscenze a disposizione degli specialisti e la concreta possibilità di una loro ampia divulgazione.”
Con la frase di Papa Francesco apriamo le celebrazioni per il decennale del giornale diocesano L’Ancora on line.

L’avventura fu inaugurata ufficialmente esattamente 10 anni fa, il 31 maggio 2012, giorno in cui la Chiesa celebra la visitazione della Beata Vergine Maria.

Il giornale era stato presentato nell’occasione delle celebrazioni per i 30 anni del giornale cartaceo e alla presenza del Vescovo Gestori, del Vescovo Mogavero e del Direttore Pietro Pompei.
Anche se oggi può sembrare normale, 10 anni fa il nostro giornale on line è stato tra i primi in Italia a livello nazionale, tra i giornali diocesani, ad aver abitato la rete.
Una sfida emozionante che ha visto coinvolto negli anni tanti amici e giornalisti.
Una storia fatta di nomi e di storie, che ha attraversato la vita della nostra diocesi di San Benedetto del Tronto – Ripatransone – Montalto.

Una storia fatta di persone, incontri, confronti, racconti, emozioni.

Ricordo quei giorni con trepidazione. C’era attesa per il nuovo mezzo di comunicazione!
In tutti questi anni la comunità del giornale diocesano è cresciuta sempre di più, arrivando a centinaia di migliaia di lettori (in gergo contatti unici) ogni anno.
Una sfida che la redazione cerca di portare avanti giorno per giorno, tenendo ben fissa la missione ricordata da Papa Francesco.

Quello che chiediamo ai nostri lettori è lo stesso invito di 10 anni fa, “di guardarci con simpatia, di correggerci, di sostenerci”.

Concludo con alcuni ringraziamenti speciali. Grazie al Vescovo Carlo Bresciani, per la stima, il sostegno e l’affetto sempre dimostrato. Grazie a tutti i sacerdoti della nostra Diocesi e alla FondazioneGiuseppe Chiaretti“. Grazie alla Redazione e a tutti i collaboratori che negli anni hanno contribuito alla crescita del giornale. Grazie ai lettori. Grazie al Vescovo Gervasio Gestori che ha permesso la realizzazione del giornale on line.
E, dulcis in fundo, grazie al Direttore Pietro Pompei, un gigante del giornalismo e della storia diocesana che, con passione e dedizione, continua ad illuminare le future generazioni.

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *