A Montelparo la scuola di pallavolo

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Di Giuseppe Mariucci

MONTELPARO – Da un paio di mesi è attiva, a Montelparo, la scuola di pallavolo!

È questo il primo anno di quello che ci si augura duri a lungo nel tempo e per più generazioni. È un progetto fortemente voluto e realizzato, con grande impegno, costante e complesso, da Francesca Mariucci (con la collaborazione convinta dell’Associazione Culturale “Il Murello”) al fine di dare un servizio ai bambini di Montelparo e dei paesi vicini! E questo affinché, proprio il nostro paese, potesse diventare anche il centro di raccolta di tanti piccoli dei dintorni permettendo la nascita di nuove amicizie, la passione per uno sport, oltre a formare un gioioso gruppo giocando e divertendosi!

Ed anche il paese ne risente positivamente per il crearsi di un po’ di movimento che, nei nostri minuscoli centri, non accade spesso!

La preparazione è stata affidata alle grandi capacita tecniche e formative di personaggi quali Giuseppe Cupelli (allenatore della squadra  di pallavolo femminile di Amandola), Loredana Sagripanti e Valentina Pacioni! Essi gestiscono la scuola con grande successo: 17 sono i bambini iscritti provenienti da Montelparo, Santa Vittoria, Monterinaldo e Ortezzano. Questi bambini, che frequentano cinque scuole diverse nel territorio, hanno così la possibilità di incontrarsi due volte a settimana, alle lezioni di pallavolo appunto, per giocare insieme con grande gioia ed energia.

Il tutto avviene all’interno della palestra comunale recentemente restaurata. Un grande grazie, per questo, va all’Amministrazione Comunale di Montelparo che mette a disposizione questo bellissimo impianto (spazioso e riscaldatissimo)!

Non si può, a questo punto, non ringraziare di vero cuore anche i gestori dell’Hotel Ristorante La Ginestra per aver messo a disposizione da settembre a novembre 2021, in attesa che la Palestra Comunale fosse pronta dopo i restauri, il campetto coperto del Centro Sportivo La Ginestra.

Seguendo questa scia, ci sono in mente altri progetti, sempre in collaborazione con l’Associazione Culturale “Il Murello”.

Il prossimo anno dovrebbero infatti partire (Covid permettendo!) dei Laboratori ludici per bambini dai 3 ai 13 anni che riguarderanno la Lingua Inglese con insegnante di madrelingua, il Teatro e la Musica (strumento o canto) con docenti d’eccellenza.

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *