75ª Assemblea Generale Straordinaria della Cei, papa Francesco fa un regalo ai vescovi italiani

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Lunedì pomeriggio, alle ore 15.30, lasciata Casa Santa Marta, Papa Francesco si è recato in auto all’Ergife Palace Hotel di Roma dove, alle ore 16:00, in un incontro strettamente privato con i vescovi italiani, ha aperto la 75ª Assemblea Generale Straordinaria della Cei, che terminerà domani, 25 Novembre, sul tema “Cammino sinodale delle Chiese in Italia” avviato lo scorso maggio.

Al suo arrivo il Santo Padre è stato accolto dal card. Gualtiero Bassetti, arcivescovo di Perugia‐Città della Pieve e presidente della Cei; dai vice presidenti mons. Erio Castellucci, arcivescovo abate di Modena-Nonantola e vescovo di Carpi, mons. Giuseppe Andrea Salvatore Baturi, arcivescovo di Cagliari, e da mons. Antonino Raspanti, vescovo di Acireale; e dal segretario generale, mons. Stefano Russo, vescovo emerito di Fabriano-Matelica.

Nel dare inizio alla conversazione con i vescovi, rende noto la Sala Stampa della Santa Sede, Papa Francesco ha distribuito ai presenti un cartoncino con l’immagine del Buon Pastore e il testo delle “Beatitudini del Vescovo”. Al termine dell’Incontro, che si è concluso poco prima delle ore 18:00, il Papa ha lasciato l’Ergife Palace Hotel e ha fatto ritorno in Vaticano.

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *