Paolantonio ospita stasera don Claudio Marchetti per il Rosario Estivo

Condividi questo articolo sui social o stampalo

 

SANT’EGIDIO ALLA VIBRATA – Prosegue il Rosario Estivo a Paolantonio di Sant’Egidio alla Vibrata che viene recitato ogni Venerdì alla ore 21:15 nel Giardino adiacente alla Chiesa di San Giuseppe, dedicato a Maria Regina della Pace. Questa sera, ospite del momento di riflessione e preghiera, sarà don Claudio Marchetti, Rettore del Seminario Regionale di Ancona.

“Stasera, le cinque meditazioni sui Misteri del Rosario – dichiara il parroco don Marco Di Giosia – saranno tenute dal carissimo don Claudio che tanto ha a cuore questa parte Abruzzese della Diocesi: proprio nella nostra Vicaria di Montesanto, infatti, ha mosso i primi passi da Novello Sacerdote, precisamente dal 1998 fino al 2000. Come Vice-parroco di Faraone, egli ha curato la Pastorale Giovanile, facendosi presente in tutte le Parrocchie della Vicaria. Dobbiamo a lui la grande organizzazione Vicariale per la Giornata Mondiale della Gioventù nel Grande Giubileo del 2000 a Roma Tor Vergata con Giovanni Paolo II. Siamo molto contenti della sua visita in Vicaria, ora che vive il grande impegno di Rettore del Seminario Regionale, e lo aspettiamo con sentimenti di gratitudine e gioia.”

“Quest’anno tutte le meditazioni del Rosario – prosegue don Marco – sono state tenute da Sacerdoti e Religiose. Don Claudio è solo l’ultimo di una lunga serie di ospiti che ci hanno arricchito con le loro esperienze e le loro riflessioni. Abbiamo iniziato a Giugno con Don Francesco Antenucci, fresco di ordinazione, il quale nei misteri ha ricordato la sua vocazione. Poi abbiamo proseguito con le bellissime meditazioni di Suor Adele, Concezionista, la quale ci ha raccontato della sua esperienza vocazionale e di missionaria nelle Filippine. A seguire abbiamo avuto Don Vincenzo Catani che ci ha regalato cinque meditazioni incentrate sulla figura di San Giuseppe, a cui è intitolata la nostra Parrocchia. Poi abbiamo ospitato il Vescovo Emerito Mons. Gervasio Gestori, che ha pregato riflettendo sull’esperienza della pandemia.  Abbiamo poi proseguito i nostri incontri con Don Tommaso Capriotti il quale ha rintracciato i misteri del Rosario nelle varie tappe della sua vita. Poi abbiamo ospitato Fra’ Paolo di Santa Maria dei Lumi che ci ha raccontato della sua esperienza vocazionale e di come, da cameriere che lavorava sulle grandi navi, è divenuto un francescano sull’umile barca della Chiesa. Infine, la scorsa settimana, abbiamo avuto Suor Rita, Francescana, la quale ha ripercorso le sue radici santegidiesi. “

“Sono grato – conclude don Marco – ai Sacerdoti e alle Suore che hanno accompagnato i parrocchiani di Paolantonio in questa bella esperienza di preghiera ed hanno accettato di condividere con tutti noi i loro pensieri più profondi: è bello che alla nostra comunità sia stata concessa questa grazia.”

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *