“Contatto è amore”, il 28 luglio si parla di “come la mente altera il metabolismo”

Condividi questo articolo sui social o stampalo

 

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Giovedì 29 luglio 2021, alle 21, alla Palazzina Azzurra, è in programma il quarto appuntamento di “Contatto e Amore”, la serie di incontri estivi proposti dall’Assessorato alla Pace e Pari Opportunità del Comune di San Benedetto del Tronto per offrire alla cittadinanza e ai turisti un’occasione di riflessione su argomenti che mirano a promuovere una sana aggregazione, i valori dell’amore e del rispetto verso il prossimo, l’armonia nelle relazioni per contrastare la violenza e la prevaricazione.

Tema della serata sarà la modalità con cui la mente altera il metabolismo. Relatore sarà il dr. Attilio Cavezzi, chirurgo vascolare e presidente dell’associazione Nutrage. Dalla fine degli anni 80 Cavezzi ha frequentato alcuni fra i più prestigiosi centri medici di eccellenza internazionali, collaborando con i più eminenti rappresentanti del mondo della chirurgia vascolare. E’ stato relatore ed autore di varie letture magistrali in molteplici congressi internazionali in ambito di flebolinfologia e, più recentemente, di medicina della longevità. E’ stato vicepresidente mondiale della International Union of Phlebology e, in occasione del Congresso Mondiale di Flebologia svoltosi a Melbourne nel febbraio 2018, è stato premiato come il medico che si è distinto maggiormente a livello mondiale per il proprio contributo scientifico-educazionale, venendogli così conferita la medaglia d’oro e l’Award of Excellence for International Collaboration in Phlebology. E’ membro di “Medici Senza Frontiere” e medico volontario presso l’ambulatorio della Caritas di San Benedetto del Tronto. E’ fondatore e presidente della associazione no profit Nutrage dedita alla ricerca e all’educazione nell’ambito della medicina della longevità, della nutrizione e nutraceutica.

Dopo la conferenza, come da tradizione, ci sarà il momento musicale, questa volta intitolato “Come una volta” e affidato a Aldo D’Aponte.

Per partecipare è necessaria la prenotazione chiamando il numero 3496952813. E’ opportuno comunque arrivare in anticipo rispetto all’orario di inizio stabilito. L’incontro si svolgerà anche in caso di maltempo.

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *