L’Ospedale Madonna del Soccorso dà il benvenuto al Prof. Di Saverio, nuovo primario di Chirurgia

Condividi questo articolo sui social o stampalo

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si è svolta ieri mattina, 22 Luglio, alle ore 12:00, presso la Sala Convegni dell’Ospedale Madonna del Soccorso di San Benedetto del Tronto, la presentazione del nuovo Primario dell’Unità Operativa di Chirurgia, il Prof. Salomone Di Saverio. Presenti il Direttore Milani e il Direttore Sanitario Viviani, oltre al Prof. Di Saverio, fresco di nomina.

 

Queste le parole del DirettoreMilani: “Il Prof. Di Saverio vanta un curriculum di alto profilo, quindi la sua presenza nel nostro ospedale sarà un arricchimento non solo per la Provincia di Ascoli Piceno, ma – oserei dire – per tutta la Regione Marche. È un orgoglio per il nostro Presidio avere questo professionista con noi. Siamo sicuri che, con lui, riusciremo a far crescere tutta la nostra chirurgia: infatti, sarà suo compito anche quello di formare i colleghi più giovani e portarli ad alti livelli di professionalità. Tante sono le speranze riposte nella sua professionalità e, considerando il percorso di studi e professionale che il Prof. Di Saverio ha percorso, sarà facile fare una previsione su come e quanto il nostro ospedale possa migliorare con il suo contributo.”

 

Il Prof. Di Saverio, visibilmente contento della sua nomina, ha dichiarato: “Ringrazio il direttore Milani per le belle parole che ha speso per presentarmi. È un grande piacere, per me, tornare a San Benedetto del Tronto, luogo da cui ero partito ventisette anni fa, subito dopo essermi diplomato presso il Liceo Classico Leopardi. È anche un onore tornare qui: ho viaggiato molto per lavoro e sia in altre parti d’Italia che all’estero ho sempre ricevuto feed-back positivi sulla nostra sanità. Il nostro è un territorio fertile per sviluppare la chirurgia con l’utilizzo di tecnologie di ultima generazione. I primi contatti con il Presidio di San Benedetto del Tronto mi fanno intendere che verrò a lavorare in un ambiente ottimo, tecnologicamente avanzato ed in grado di effettuare lavori multidisciplinari. Qui abbiamo delle eccellenze, come la dott.ssa Principi, la dott.ssa Giorgi, il dott. Marinucci e il dott. Collina con cui ho condiviso alcuni anni a Bologna. Questa sarà la mia mission: creare un percorso di discussione miltisciplinare, un team in grado di affrontare ogni patologia con completezza e competenza. Se ho imparato qualcosa, girando il mondo, è che il raggiungimento di qualsiasi obiettivo non dipende dalla singola persona, ma dal gruppo. In particolare dalla cultura anglosassone ho acquisito l’importanza del team. Per questa ragione ho già avuto contatti con l’equipe chirurgica ed ho constatato che è giovane ed entusiasta: pertanto sarà un piacere anche puntare sulla formazione e sull’aggiornamento professionale per implementare il sapere e il saper fare. Tengo molto a questo aspetto del mio lavoro, perché – come ho già detto – la vera forza sta nel gruppo, non nel singolo.

A seguire ha preso la parola il Direttore Sanitario Viviani: “Sono lieto di dare il benvenuto al Prof. Di Saverio. Faremo di tutto per farlo lavorare nelle condizioni migliori, così da permettergli di mettere a disposizione dei pazienti e di noi colleghi il suo ricco bagaglio professionale. Inoltre mi fa piacere aver ascoltato il nostro nuovo primario parlare di squadra, perché anche io, come lui, ritengo che sia il gruppo e non il singolo a determinare il successo di un reparto.”

Al termine della conferenza stampa il Direttore Milani si è espresso anche sull’aspetto più umano del nuovo Primario Di Saverio, dicendo di aver avuto modo di conoscerlo in questi giorni e di aver apprezzato le sue umiltà ed umanità, doti che non sempre si sposano con un curriculum di così alto profilo. Il Prof. Di Saverio, sorridendo, ha ringraziato per la stima ricevuta e ha sottolineato che probabilmente tale qualità gli deriva dalle origini locali, visto che proviene per nascita da una terra forte e gentile quale l’Abruzzo. Di Saverio – lo ricordiamo – è originario di Colonnella, ha seguito gli studi liceali a San Benedetto del Tronto, si è laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università Cattolica di Roma e successivamente ha conseguito la specializzazione in Chirurgia Generale presso l’Università di Bologna; ha poi affinato le sue capacità professionali in molteplici esperienze formative all’estero, in particolare negli Usa, in Sud Africa ed in Inghilterra. Dopo essere stato per sette anni Capo Equipe e Responsabile della Chirurgia Laparoscopica d’Urgenza e del Trauma all’Ospedale Maggiore di Bologna e per due anni Primario di Chirurgia Colorettale all’Ospedale dell’Università di Cambridge, è tornato in Italia per adempiere al doppio impegno di Docente Universitario di Chirurgia Generale e Primario della Chirurgia 1 dell’Ospedale di Circolo di Varese. Dal 1° Agosto, dunque, inizierà la sua avventura come Primario di Chirurgia presso l’ospedale Madonna del Soccorso.

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *