Suor Jolinta saluta Acquaviva Picena e torna in India

Condividi questo articolo sui social o stampalo

ACQUAVIVA PICENA – Suor Jolinta Pinto, della congregazione delle Suore del Piccolo Fiore di Betania, dopo tanti anni passati in Germania e sedici anni passati ad Acquaviva Picena torna in India. La comunità di Acquaviva Picena e tutte le persone che l’hanno conosciuta sono molto tristi per questa partenza, perché suor Jolinta è sempre stata molto disponibile, divertente, laboriosa e una preziosa collaboratrice nelle case di tanti anziani. Suor Jolinta ha salutato la comunità di Acquaviva Picena dicendo: “Oggi è il mio ultimo sabato con voi, perché la prossima settimana torno in India, nella nostra Casa Madre, sono qui in Europa da quarantotto anni. Ho lavorato prima in Germania come direttrice di una casa di riposo poi sono arrivata in Italia, da sedici anni sono ad Acquaviva e mi è piaciuto tanto stare qui con voi. Ho conosciuto tante famiglie, ho portato la Comunione ai malati, ho aiutato tanti anziani.

Voglio ringraziare il vescovo Sua Eccellenza Monsignor Gervasio Gestori che ci ha permesso di venire ad Acquaviva Picena, voglio ricordare il parroco di allora, don Angelo Palmioli, che ci ha accolto, voglio ricordare Pio Gaetani, ora in cielo, che ci ha donato la sua casa, con all’interno una cappella, è una bella cappella. È anche una bellissima casa. Ora ringrazio don Pierluigi, che è un bravo parroco, canta molto bene, è attivo in chiesa, è puntuale sempre. La comunità di Acquaviva è stata veramente molto accogliente e generosa con noi. Dio ha benedetto il nostro operato in Acquaviva. Ringrazio tutti di cuore e vi auguro buone feste. Grazie e buona Pasqua”.

La comunità di Acquaviva ha lasciato un ricordo a suor Jolinta in occasione della sua partenza per l’India.

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *