A Monteprandone si favorisce l’efficientamento energetico degli edifici privati

Condividi questo articolo sui social o stampalo

MONTEPRANDONE – Nel Consiglio comunale del 16 marzo, è stata approvata la modifica del “Regolamento edilizio comunale” che, in applicazione delle deroghe previste dalla legge, permette ai privati la realizzazione di un maggior spessore delle murature esterne insistenti su suolo pubblico o di uso pubblico.

“Nell’ultimo periodo – spiega il sindaco Sergio Loggi – si sono moltiplicate presso lo Sportello Unico dell’Edilizia le richieste per accedere al Superbonus 110% riguardante specifici interventi in ambito di efficienza energetica, interventi antisismici e installazione di impianti fotovoltaici. Con questa modifica al regolamento, se il privato intende realizzare il cappotto termico in extra-spessore su edifici che affacciano su vie e piazze del Comune, può farlo senza pagare l’occupazione di suolo pubblico. E’ una agevolazione che permetterà al privato di riqualificare energeticamente la propria casa, ma al tempo stesso un vantaggio di tipo ambientale per tutta la comunità, in quanto l’efficienza energetica è la prima fonte di produzione di energia pulita”.

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *