Mons. Benoni Ambarus è il nuovo vescovo di Truentum

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Papa Francesco ha nominato vescovo ausiliare di Roma mons. Benoni Ambarus, del clero della medesima diocesi, finora parroco dei S.S. Elisabetta e Zaccaria a Valle Muricana e direttore della Caritas di Roma, assegnandogli la sede titolare di Tronto (Truentum).

Nel periodo romano Truentum, l’antica Martinsicuro, ricoprì un ruolo di primaria importanza strategica, sia perchè grazie alla presenza della foce del Tronto, fu importante porto Romano sull’Adriatico, sia soprattutto perchè nel suo territorio si raccordavano due importantissime strade consolari romane: la Salaria, che collegava direttamente la costa dell’Adriatico centrale con Roma e la Traiana che, passando lungo la costa, univa la Flaminia con la Tiburtina. L’importanza strategica di Truentum crebbe tanto che i romani fortificarono la zona portuale che divenne pertanto Castrum Truentum.

Con l’avvento e la diffusione del Cristianesimo nell’impero romano, Truentum divenne nel IV secolo sede vescovile e tale rimase per oltre un secolo.

Dal 1966 Tronto (Truentum) è annoverata tra le sedi vescovili titolari della Chiesa cattolica

Mons. Benoni Ambarus è nato il 22 settembre 1974 a Somusca-Bacau (Romania). Dal 1990 al 1996 ha frequentato il Seminario di Iaşi (Romania) e a partire dal novembre 1996 ha continuato la formazione seminaristica nel Pontificio Seminario Romano Maggiore, dove ha ottenuto il baccalaureato in Teologia. Ha conseguito la licenza in Teologia dogmatica presso la Pontificia Università Gregoriana di Roma (2001).
Il 29 giugno 2000 è stato ordinato sacerdote per la diocesi di Iaşi (Romania).
Dal 2001 al 2007 ha esercitato il ministero sacerdotale a Roma, come educatore nel Pontificio Seminario Romano Maggiore (2001-2004) e come collaboratore nella parrocchia di San Frumenzio ai Prati Fiscali (2004-2007).
Nel 2007 è stato incardinato nella diocesi di Roma. Dal 2007 al 2010 è stato vice-parroco di San Frumenzio ai Prati Fiscali e dal 2010 al 2012 vice-parroco di Santa Maria Causa Nostrae Laetitiae a Torre Gaia. Nel 2017 ha ricoperto l’incarico di vice-direttore della Caritas di Roma. Dal 2012 finora è stato parroco dei S.S. Elisabetta e Zaccaria a Valle Muricana e dal 2018 direttore della Caritas di Roma.

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *