VIDEO L’ultimo saluto all’ambasciatore Luca Attanasio e al carabiniere Vittorio Iacovacci

Condividi questo articolo sui social o stampalo


Marco Calvarese

Sono stati celebrati ieri mattina alle 9,30 nella Basilica di Santa Maria degli Angeli e dei Martiri di Roma, i funerali di Stato per l’ambasciatore Luca Attanasio ed il carabiniere Vittorio Iacovacci, uccisi in un attacco al convoglio su cui viaggiavano il 22 febbraio in Congo. È stato il cardinale vicario Angelo De Donatis a presiedere la messa alla quale hanno partecipato, affianco ai famigliari delle vittime, il Presidente del Senato Elisabetta Casellati in rappresentanza del Presidente della Repubblica, il presidente del Consiglio Mario Draghi, il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, il ministro della Difesa, Lorenzo Guerini, il ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, la sindaca di Roma Virginia Raggi ed i vertici delle Forze Armate. “Sono stati strappati da questo mondo dagli artigli di una violenza stupida e feroce che non porterà nessun giovamento ma solo altro dolore. Dal male viene solo altro male”, le parole del card. De Donatis che nella sua omelia ha evidenziato il valore del sacrificio operato dai caduti per amore, “tutto quello che questi nostri fratelli hanno seminato è nella memoria eterna di Dio”. I feretri sono stati benedetti all’uscita dall’arcivescovo ordinario militare per l’Italia (Omi), mons. Santo Marcianò, e si sono allontananti accompagnati dal saluto del picchetto d’onore e tra gli applausi delle persone presenti.

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *