Acquaviva Picena: al terzo posto tra i borghi più belli delle Marche

Condividi questo articolo sui social o stampalo

ACQUAVIVA PICENA – Il sito web dedicato ai viaggi: “Come si viaggia”, ha stilato una classifica dei borghi più belli delle Marche, Acquaviva Picena ha raggiunto il terzo posto. L’Amm.ne Com.le è stata felicissima del risultato. L’assessore al turismo e cultura, Barbara Riga a riguardo ha detto: “Siamo orgogliosi dell’ottimo risultato, questo terzo posto per noi è molto importante. Acquaviva Picena è stata confrontata con centri di notevole interesse come Offida, Grottammare, Gradara, Sarnano e tanti altri. I piccoli centri questa estate, dal punto di vista turistico, hanno vissuto un momento di prosperità, perché a seguito della crisi sanitaria mondiale il “turismo di prossimità”, si è affermato in modo più significativo. Le persone, sia perché non potevano allontanarsi tanto dalla propria residenza, sia perché sentivano maggiore sicurezza in piccoli centri, hanno scelto di scoprire i territori spesso e purtroppo meno conosciuti, ma ricchi di grandi tesori di elevato valore artistico, storico e culturale, nonché situati in posizioni di immensa bellezza paesaggistica”.
Acquaviva Picena sorge su di un colle, facente parte di quelle terre emerse con il ritiro del mare pliocenico. Si hanno reperti che accertano l’esistenza di un popolo situato ad Acquaviva, nel Paleolitico. In seguito vi si stabilì il popolo dei Piceni, nell’anno 947 si hanno documenti dove Acquaviva è un importante “castello” dei possedimenti farfensi, nel Medioevo diviene un borgo fortificato che è sottoposto al dominio della città di Fermo e diviene come ha detto lo storico acquavivano Crivellucci: “Fortezza di confine tra due grossi città rivali come Ascoli e Fermo, perciò ricetto continuo di uomini d’arme e teatro di guerre incessanti e sanguinose”. Il nome del paese deriva dalla famiglia “Acquaviva” che ottenne il territorio in dono, gli Acquaviva erano nobili tedeschi, duchi di Baviera legati all’imperatore Federico II. Dopo l’Unità d’Italia ad “Acquaviva” fu aggiunto il termine “Picena” per evitare di essere confusa con altri paesi.
Tra le più importanti opere da visitare ad Acquaviva Picena si hanno la Fortezza Medievale e il museo al suo interno, le chiese e i conventi, il palazzo Chiappini, il palazzo Sciarra e tanto altro.

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *