Papa Francesco: su Nove la serie “Vizi e virtù, conversazione con Francesco” in dialogo con don Marco Pozza

Condividi questo articolo sui social o stampalo

“Vizi e virtù – Conversazione con Francesco” è la serie che verrà proposta prossimamente sul Nove in 3 prime serate e che si snoda attraverso 7 episodi dedicati al confronto tra vizi e virtù, rappresentati dal genio creativo di Giotto nella Cappella degli Scrovegni di Padova. È proprio il delicato rapporto che intercorre tra i 7 vizi capitali (Ira, Disperazione, Incostanza, Gelosia, Infedeltà, Ingiustizia, Stoltezza) e le 7 virtù (le 4 cardinali Prudenza, Giustizia, Fortezza, Temperanza più le 3 teologali Fede, Speranza e Carità) il motivo conduttore dell’intimo dialogo tra Bergoglio e don Marco Pozza, cappellano del carcere “due Palazzi” di Padova. “Siamo caduti nella cultura dell’aggettivo, ci siamo dimenticati dei sostantivi”, afferma il Papa: “Non ci dimentichiamo che sei una persona, tu sei un uomo, sei una donna. È più importante essere uomo o donna che non avere questi vizi e virtù. Dio non ama l’aggettivazione della persona, ama la persona, come è”. Il lavoro, condiviso con Papa Francesco, è realizzato da Officina della Comunicazione per Discovery Italia e vede una forte impronta autorale di don Marco Pozza che conduce la conversazione e “viaggia” nel mondo alla ricerca di storie. Commenta don Pozza: “Questo progetto è la naturale prosecuzione di un percorso editoriale iniziato nel 2017 assieme a Papa Francesco. Dopo ‘Padre Nostro’, ‘Ave Maria’ e ‘Io Credo’ (regia di Andrea Salvadore), con ‘Vizi e Virtù’ abbiamo scelto di alzare l’asticella, andando a perlustrare una platea di telespettatori forse poco avvezzi a queste tematiche”.

 

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *