Montelparo ha onorato San Michele Arcengelo

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Di Giuseppe Mariucci

MONTELPARO – I festeggiamenti del 2020 per il Santo Patrono di Montelparo, San Michele Arcangelo, svoltisi ieri (domenica 27 settembre 2020), hanno avuto il grande privilegio di vedere presiedere, nella celebrazione della S. Messa, il Vescovo della Diocesi di San Benedetto del Tronto-Ripatransone-Montalto, Carlo Bresciani che aveva al suo fianco il Priore-Parroco Fra Emanuele D’Aniello!
Dopo il triduo di preparazione, in un pomeriggio freddo e piovoso, le cerimonie si sono svolte all’interno della Palestra Comunale per poter ospitare, in sicurezza, i fedeli e considerata anche la perdurante indisponibilità, a causa del sisma del 2016, di qualsiasi chiesa del paese.
Il Vescovo Carlo, nella sua coinvolgente omelia, non ha mancato di sottolineare quanto il nostro amatissimo, da tantissimi secoli, Arcangelo patrono e protettore sia importante per il bene di questo popolo!
Al termine della cerimonia eucaristica, dopo una coinvolgente preghiera collettiva rivolta a San Michele Arcangelo, è avvenuta la caratteristica e storica cerimonia della consegna delle chiavi del Paese, da parte del Sindaco di Montelparo Marino Screpanti, all’effige che riproduce quell’immagine del Santo Patrono (quadro dipinto dall’artista colombiano Juan Carrasquilla Ossa e da lui donato alla nostra Parrocchia). L’affresco tornò alla luce qualche anno, durante i lavori di restauro, nell’abside della Chiesa di S. Michele Arcangelo.

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *