Perugia-Assisi, una catena umana lunga 25 km al posto della marcia, Pierluigi Addari: “Siamo tutti invitati”

Condividi questo articolo sui social o stampalo

La pandemia in corso cancella quest’anno la tradizionale ‘Marcia per la pace Perugia- Assisi’ ma non lo spirito della manifestazione. Al posto della camminata, la mattina di domenica 11 ottobre, si terrà una lunga catena umana che coprirà l’intero tragitto. Sarà una catena lunga 25 chilometri che durerà un’ora, c’è posto per 12.500 persone che saranno distanziate di due metri.

Nell’appello di convocazione della Marcia di quest’anno si denunciano i gravi problemi sociali e ambientali causati da un’economia mondiale ingiusta e insostenibile, la crescita vertiginosa delle disuguaglianze e delle ingiustizie che “è diventata la prima e più grave minaccia alla pace del mondo”, il riscaldamento globale e il cambiamento climatico.

La manifestazione si tiene a 75 anni dal lancio della prima bomba nucleare sulle città di Hiroshima e Nagasaki, dalla fine della seconda guerra mondiale e dalla costituzione dell’Organizzazione delle Nazioni Unite.

Pirluigi Addari ci informa che: “SOS Missionario è impegnato ad organizzare la presenza su 100 metri di percorso. Siamo tutti invitati nel rispetto delle normative anti covid”.

Per info: 0735.585037 o scrivici qui o a info@sosmissionario.it

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *