Villa Rambelli: raccolta firme presso Parco Wojtyla

Condividi questo articolo sui social o stampalo

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Continua la campagna di raccolta firme promossa dal Comitato Villa Rambelli, con il patrocinio del Comune di San Benedetto del Tonto e della Provincia di Ascoli Piceno, per Villa Rambelli candidata a I Luoghi del Cuore, FAI – Fondo Ambiente Italiano, dal capogruppo FAI di San Benedetto del Tronto, Adele Gabrielli, e dal Comitato Amici di Villa e Parco Cerboni Rambelli, al fine di ottenere un finanziamento da destinare ai lavori per la ristrutturazione del giardino di questa villa, restituendolo, così, alla cittadinanza sambenedettese e rendendolo disponibile per attività sociali e culturali.

Nella campagna di raccolta firme sono stati coinvolti semplici cittadini, esercizi commerciali e anche una parrocchia, quella di Sant’Antonio, dove il parroco, padre Massimo, ha acconsentito a promuovere l’iniziativa al termine della messa celebrata domenica 16 agosto alle ore 19, presso il parco Wojtyla. All’uscita della messa le persone hanno trovato i volontari del Comitato FAI Amici di Villa e Parco Rambelli che hanno raccolto circa 90 voti. Sentito in proposito, padre Massimo ha dichiarato che Villa Rambelli, pur non trovandosi all’interno del territorio di Sant’Antonio, fa comunque parte di questa realtà per via della figura di Claudio Tribuiani, un uomo legato all’Associazione Antropos e molto conosciuto a livello parrocchiale. Morto nel 2019, Tribuiani è stato tra i fautori del processo di riapertura del parco e il giorno dell’inaugurazione era presente anche padre Massimo che ricorda, inoltre, come il Comitato di Quartiere Sant’Antonio, di cui fanno parte molte persone che ruotano intorno alla parrocchia, abbia collaborato con l’Associazione Antropos e con il gruppo Arte per la Vita, alle piccole azioni di giardinaggio per rendere nuovamente accessibile il parco, permettendone la fruizione ai servizi psichiatrici del Comune e dell’ASUR av5.

Villa Rambelli è un luogo dalle grandi potenzialità e di grande importanza, quindi prosegue il lavoro di promozione e sensibilizzazione; il prossimo fine settimana, sabato 22 agosto e domenica 23 agosto, la raccolta firme continuerà in Viale Secondo Moretti, dove sarà presente un gazebo dalle ore 18 alle ore 22 con i volontari a disposizione e saranno di nuovo presenti dei volontari per le firme, sempre sabato 22 agosto e domenica 23 agosto, al termine della celebrazione delle ore 19 presso il parco Wojtyla, parrocchia Sant’Antonio.

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *