Fides Vita, prosegue con successo “L’Avvenimento in Piazza”, il programma

Condividi questo articolo sui social o stampalo

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Questa cara gioia sopra la quale ogni virtù si fonda, onde ti venne?”: è la domanda che San Pietro pone a Dante ne La Divina Commedia la provocazione di quest’anno de L’Avvenimento in piazza, evento che anche quest’estate, come ormai avviene dal 2003, ha luogo a San Benedetto del Tronto dal 9 al 15 agosto nell’area dell’ex Galoppatoio. Scrive Nicolino Pompei, fondatore di Fides Vita: “È chiaro che la “cara gioia” di cui si parla è la perla preziosa della fede, il gioiello della fede per cui vale la pena sacrificare tutto, come ci richiama la parabola di Gesù. Ma è bellissimo il fatto che la fede, nelle parole di Dante, sia in qualche modo legata alla parola gioia, alla gioia che viene dalla fede, dal riconoscimento e dall’amore a Cristo. “Questa cara gioia, sopra la quale ogni virtù si fonda, onde ti venne?”: questa è la testimonianza che siamo chiamati a vivere come dovere del cuore, come quotidiana e suprema passione per ogni uomo, e a richiamare continuamente nella realtà della nostra amicizia. Una testimonianza sentita come un dovere del cuore non in virtù di un nostro progetto o di un nostro sforzo, ma semplicemente come espressione strabordante di una tangibile esperienza che scaturisce dal rapporto con Cristo, da quello che Lui opera in noi e di cui noi siamo sempre i primi testimoni. Per questo, la nostra testimonianza non è altro che la sua testimonianza in noi, di quello che Lui continua ad operare in noi e attraverso di noi per ogni uomo”.

In un momento storico come quello che stiamo vivendo, profondamente segnato dalla precarietà e dalla crisi, la Compagnia Fides Vita desidera porre questo gesto, mossa dal desiderio di ridestare il cuore di ciascun uomo e di portare a tutti questa gioia del cuore data da Cristo vivo e presente, una gioia che supera le tenebre e che è possibile dentro e in qualsiasi condizione. Attenti e obbedienti alla realtà, nel rispetto delle indicazioni del Protocollo condiviso di regolamentazione per il contenimento della diffusione del Covid 19, la settimana è ricca di incontri, testimonianze, musica, con al centro la celebrazione della Santa Messa.

L’evento si è aperto domenica 9 agosto, con la Santa Messa e con l’incontro con i coniugi Betty Palestini e Andrea Consorti, di Fides Vita, che hanno portato la loro testimonianza di come, anche dentro e attraverso una circostanza dolorosissima, quale la grave malattia di un figlio, la presenza e la Compagnia di Cristo rendano tutto strada, cammino, donando una gioia altrimenti impossibile. Lunedì e martedì sera protagonisti divertenti giochi di squadra, che hanno visto i partecipanti cimentarsi in avvincenti sfide, balli e canti. La fraternità prosegue, dopo la Santa Messa delle 18.30, anche questa sera. Venerdì 14 agosto, dopo la Santa Messa alle 19.00, la Compagnia InCanto ci guiderà, dalle 21.30, in un percorso musicale di canti e testi dal titolo Oh Happy Day.

Sabato 15 agosto, Solennità dell’Assunzione della Beata Vergine Maria, la Santa Messa è prevista per le ore 19.00 e a seguire un Popolo in festa, una serata ricca di canti e giochi. Al quartiere dell’Avvenimento è inoltre possibile visitare la mostra Andate in tutto il mondo. Testimoni di Cristo fino ai confini della terra. Il percorso propone la testimonianza di alcuni uomini che, dal periodo delle grandi scoperte geografiche fino ai nostri giorni, sono partiti come missionari per terre lontane, tra pericoli e difficoltà, consapevoli di poter perdere in ogni istante la vita unicamente mossi dall’ardente desiderio di testimoniare che Gesù è il Cristo, l’atteso dal cuore di ciascun uomo. “Chi ha incontrato veramente Cristo – diceva Giovanni Paolo II – non può tenerselo per sé, deve annunciarlo”.

La redazione di Nel Frammento, rivista di collegamento di Fides Vita, coglierà questa sera l’occasione per approfondire alcuni articoli presenti nell’ultimo numero. 

Per tutte le informazioni http://www.fidesvita.org

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *