Paolini: don Gerardo Curto è il nuovo superiore provinciale d’Italia

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Don Gerardo Curto è il nuovo superiore provinciale d’Italia dei Paolini. Lo ha nominato nell’incarico, con decreto del 29 luglio, il superiore generale, don Valdir José De Castro.
Don Gerardo, 60 anni, è originario di Francavilla Fontana (Brindisi, Italia), dove è nato il 26 agosto 1959. Entrato in Congregazione a Bari nel settembre del 1971, ha emesso i primi voti il 7 settembre 1980, confermandoli in perpetuo sei anni dopo. Ottenuto il baccalaureato in teologia, il 28 marzo 1989 è stato ordinato presbitero per l’imposizione delle mani di mons. Armando Franco, vescovo di Oria (Brindisi).
È stato prima formatore nella comunità di Vicenza (1988-1993), poi, fino a settembre 1995, ha svolto l’incarico di segretario della Pastorale vocazionale paolina a Roma. Trasferito successivamente a Bari, vi è rimasto fino al gennaio 2008 come animatore vocazionale e, per un mandato (2005-2007), anche come superiore della comunità. Da gennaio 2008 a giugno 2014 è stato vicedirettore generale dell’apostolato della Provincia Italia nella comunità di Milano. Dopo poco più di un anno nella comunità di Vicenza, dal 2015 ad oggi è stato impegnato nella parrocchia “Santa Maria Regina degli Apostoli” di Roma, affidata dalla diocesi di Roma alla Società San Paolo, prima come viceparroco e poi, dal 2016, come parroco.

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *