Montelparo, presentato con successo il vino “Deviango” 2020

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Di Giuseppe Mariucci

MONTELPARO – Dopo più di un anno dalla presentazione del nuovo e particolare prodotto vinicolo “Deviango” (era il 12 maggio 2019), Matteo Lupi, l’Enologo che aveva lavorato al progetto coordinandone i lavori, e le quattro intraprendenti Cantine (Vitali, Vittorini, Di Ruscio e Geminiani) dei nostri paesi collinari (Montelparo, Monsampietro Morico, Campofilone e Montalto delle Marche) hanno presentato e proposto quel vino già pronto per la nuova annata!
Tutto è avvenuto presso quella bellissima “location” che è l’Hotel “La Ginestra” di Montelparo!
Un particolare curioso e simpatico è stato quello che, invitati dagli organizzatori con “E’ gradito un ‘Dress Code’ (abbigliamento appropriato per l’occasione) in bianco” la maggior parte degli intervenuti era proprio vestita tutta “di Bianco”: in piena linea con il vino “Deviango” che veniva presentato e gustato!
Con gli assaggi di questo particolarissimo e delizioso vino “Deviango” che, ricordiamo, è il prodotto in bianco scaturito dalla particolare e complessa lavorazione di uve sangiovesi (notoriamente materia da vino rosso), si è tenuta quindi una deliziosissima “apericena”! Il tutto a base di salumi e porchetta, formaggi con marmellate, insalatine di farro e cereali, polentina alla salsiccia, fusili alla crudaiola con pomodorini e mozzarella, arista di maiale con rucola e pomodorini, arista al sale con pistacchi e parmigiano e con un graditissimo assaggio di cozze de “Il Cozzaro Nero”!
La serata è stata allietata da spettacoli del GAMS, Gruppo Alfieri Musici Storici Servigliano.
Tantissima gente è intervenuta, con grande disciplina e attenzione considerati i difficili e particolari momenti, all’evento.
Era presente, accompagnato dal Sindaco di Montelparo Marino Screpanti, l’Assessore Regionale al Bilancio Fabrizio Cesetti.

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *