Il DDL Zan nasconde insidie su libertà di educazione e di opinione

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Foto Federico del Zompofot

“Siamo preoccupati per questo progetto di legge che nasconde insidie sulla libertà di educazione e sulla libertà di opinione”. Lo dichiara Giovanni Paolo Ramonda, presidente della Comunità Papa Giovanni XXIII (Apg23), commentando l’approvazione della proposta di legge sull’omotransfobia in Commissione Giustizia. “Non è in gioco la non discriminazione delle persone con orientamento omosessuale, su cui tutti siamo concordi, bensì il rischio di indottrinamento dei bambini fin da piccolissimi sull’ideologia gender, come previsto dall’articolo 5 – avverte il presidente dell’Apg23 -. Si tratta di una ‘colonizzazione ideologica’ per usare le parole di Papa Francesco. Inoltre, il fatto che abbiano dovuto esplicitare con un emendamento che è tutelata la libertà di opinione la dice lunga sulla pericolosità di questa norma, eccessivamente vaga e discrezionale, approvata in piena notte”.
“Mi chiedo se, la prossima volta che diremo che secondo noi un bambino ha diritto ad essere adottato da un papà ed una mamma, maschio e femmina, saremo perseguiti penalmente per il reato di omotransfobia”, conclude Ramonda.

Riportiamo di seguito il comunicato del centro studi “Rosario Livatino”

L'immagine può contenere: 1 persona, il seguente testo "CENTRO STUDI ROSARIO LIVATINO Studi informazioni: info@centrostudilivatino.it www.centrostudilivatino.it "omofobia": approvato Comitato esame Comm. Giustizia Legislazione. Comm. Affari cost. oggi unificato documenti illustrato Abbiamo dell'articolato omotransfobia anomalie procedurali, 'inserimento convertire Commissione contrasto carattere liberticida Camera transfobia. discriminatorio discriminatorio/) insieme anticipato norme finanziarie conversione rilancio. seduta avvenuta stanotte: osservazioni giovedì con Comitato genericità Aula, adoperate. rispondere Comm. passaggio opportunità approfondimento discussione avrebbe permesso. Commissione Costituzionali chiamata esprimereil Auspichiamo, l'autorevolezza Commissione presenza interno componenti Comitato Legislazione concorso stesura parere (ignorato) quest'ultimo ponderato rigoroso, coerente dall'articolato marcatura ideologica Ma dignità andare Roma, 2020 necessità tollera forzature per Legislazione"

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *