Coronavirus Covid-19: Lourdes, il 16 luglio pellegrinaggio mondiale on line, con 15 ore di diretta social

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Il 16 luglio, anniversario della diciottesima e ultima apparizione della Vergine Maria, il Santuario di Lourdes ospiterà un pellegrinaggio online mondiale, che si svolgerà in diretta dalla grotta delle apparizioni. A promuoverlo Lourdes United attraverso il sito www.lourdes-united.org.

Il pellegrinaggio è stato presentato dal rettore del santuario mariano, mons. Olivier Ribadeau Dumas.

15 ore in diretta con celebrazioni, processioni e rosari in 10 lingue, nel segno della speranza e della preghiera. Personaggi religiosi e civili saranno presenti per testimoniare il ruolo che Lourdes svolge nella loro vita. Numerosi interventi sui temi della solidarietà, della fraternità, dell’impegno, dell’aiuto, della speranza e della ricerca di senso, oltre a reportage, video d’archivio, musica dal vivo, duplex con gli stranieri e altri momenti salienti completeranno la diretta.

Lourdes – spiega una nota – mobilita quasi 100mila volontari per accogliere ogni anno 3 milioni di pellegrini e visitatori provenienti da tutto il mondo, tra cui più di 50mila malati e disabili. Il pellegrinaggio online “Lourdes United” riunirà tutti coloro che, “da ogni angolo del mondo, vedono Lourdes come un faro di fede, impegno, condivisione e speranza. Il mondo si trova ad affrontare una crisi economica e sociale senza precedenti, unita al forte desiderio di trovare un significato a tutto ciò che è accaduto finora. La fraternità, la generosità e la speranza che il Santuario porta con sé da 162 anni non è mai stata così essenziale”.
Chiuso da più di due mesi per la prima volta nella sua storia, il Santuario ha dovuto cancellare tutti i pellegrinaggi. Nonostante la sua parziale riapertura, il Santuario può accogliere solo un numero molto limitato di pellegrini, secondo un rigoroso protocollo sanitario. “Lourdes senza pellegrini è una Lourdes senza risorse per svolgere la sua missione, per mantenere l’intero sito, per garantire la sua durata e il lavoro dei suoi 320 dipendenti. Il Santuario prevede una perdita storica di 8 milioni di euro. Oltre a ciò, quasi tutto il bacino idrografico di Lourdes è in grande difficoltà”. Anche per questo il 16 luglio il Santuario invocherà la generosità dei fedeli che desiderano aiutare Lourdes.

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *