Week-end di Giochi al Paese Alto di Grottammare

Condividi questo articolo sui social o stampalo

GROTTAMMARE – Venerdì 3 Luglio, sabato 4 e domenica 5, Giochi in Grotta torna nel Vecchio Incasato di Grottammare. Anche quest’anno l’associazione Spazio Ludico, in collaborazione con il Comune di Grottammare, promuovono il Gioco di ruolo in una delle location più suggestive della Riviera.
Si inizia venerdì alle 18.00, a Piazza Peretti, con un incontro conferenza sull’importanza pedagogica del gioco in ogni fase dell’età evolutiva: a parlare saranno Luigi Coccia dell’associazione GIM – Palestra di Giochi, “Game Trainer” con grande esperienza nel mondo del gioco educativo, e Fabio Passamonti, “Game Designer” di fama nazionale con già diverse pubblicazioni alle spalle. La serata proseguirà con una sessione di gioco esplicativa, dove giocatori esperti, si cimenteranno in un’avventura de “L’Ultima Bomba” ideato da Passamonti; la sessione si svolgerà in assenza di pubblico ma verrà trasmessa in streaming sulla pagina Fb Spazio Ludico.
Sabato e domenica, a partire dalle 18, spazio ai visitatori della manifestazione che vogliono prendere parte a una o più avventure proposte. Infatti il panorama dei giochi presentati è molteplice: il post apocalittico dark fantasy del giù citato “L’Ultima Bomba”, il piccolo mondo fatato di “Household”, il futuro visionario e fantastico di “Numenera”, il mondo fantasy per eccellenza di “Dungeons & Dragons 5 Edizione”, la morte che cammina in “Sine Requie” e la magica avventura dedicata a i più piccoli di “Mostri!? Niente Paura!”.
Per garantire al meglio le normative anticovid, i giocatori dovranno essere muniti di mascherina e dovranno prenotare al 3403418349 il posto al tavolo di gioco (sarà comunque possibile prenotarsi in loco, durante la manifestazione, presso la Segreteria).
Dichiarazione del sindaco: Non potevamo rinunciare a questo evento: l’anno scorso per la prima edizione dell’evento gli amici di Spazio Ludico sono stati straordinari. L’entusiasmo del pubblico è stato tangibile, a tal punto che riteniamo Giochi in Grotta una delle manifestazioni che avrà in futuro maggiori possibilità di crescita e radicamento. Questo perché continuiamo a credere fortemente nel valore pedagogico e sociale del gioco di ruolo. Ci piace l’idea di poter tornare a vedere i nostri ragazzi che interagiscono dal vivo, intorno ad un tavolo, immersi nelle atmosfere di mondi incantati. È un’esperienza formativa che educa all’uso dell’immaginazione, del lavoro cooperativo e della narrazione insostituibile.
Dichiarazione della consigliera Martina Sciarroni: “In questi mesi molti ragazzi hanno superato con più facilità il periodo di isolamento grazie al propri gruppo di gioco di ruolo, scoprendo e utilizzando strumenti multimediali che permettevano loro di poter continuare a passare insieme qualche ora di svago e riuscire ad evadere un po quella triste realtà che ci ha avvolti. Magari trovando forza e coraggio all’interno del proprio personaggio.
Questo a riprova di come il Gioco di Ruolo sia un’importante momento formativo e di socializzazione.”
Dichiarazione del presidente di Spazio Ludico: “Ci fa davvero molto piacere riproporre questo evento anche quest’anno, nonostante tutte le difficoltà che si sta affrontando in questo periodo così difficile. Purtroppo abbiamo dovuto rimuovere il gioco da tavolo per ovvie ragioni igieniche, ma abbiamo sei magnifiche avventure da farvi giocare. Chissà se c’è qualcuno che riuscirà a provarle tutte!”

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *