Ripatransone, Giuseppe e Tiziana festeggiano le nozze d’argento

Condividi questo articolo sui social o stampalo

RIPATRANSONE – In questo periodo di Covid – 19 tante cose sono state costrette a fermarsi e abbiamo dovuto restare a lungo lontani anche dai nostri affetti più cari.

“È bello che anche in questa situazione determinata dal Covid, si voglia festeggiare l’amore”.

Sono le parole con cui Don Luis Sandoval ha accolto nella Chiesa Parrocchiale “Madonna di Fatima”, Giovedì 25 Giugno, Giuseppe Di Giacinto e la sua sposa Tiziana Fioroni che, nel rispetto delle disposizioni anti – corona virus e nei limiti di persone che la Chiesa di Valtesino può accogliere in questo periodo, hanno voluto celebrare insieme ai parenti ed amici più cari i loro 25 anni di Matrimonio ma, soprattutto, il loro amore.

L’Amore riesce a farci superare ogni ostacolo. Pensiamo a un fiume, come se esso rappresentasse i tanti piccoli e grandi ostacoli che troviamo nel cammino della vita. L’amore è il ponte che ci permette di superare questi ostacoli, di poter passare dall’altra parte per proseguire il cammino”, ha detto Don Luis nella sua omelia durante la Messa invitando Giuseppe e Tiziana ad alimentare sempre il loro amore seguendo le orme dei loro genitori e per essere loro stessi esempio per i loro figli Francesco e Marina, frutto del loro amore.

E proprio Francesco e Marina hanno rivolto un saluto particolare ai propri genitori in questa serata di festa “Cari Mamma e Papà, i vostri sacrifici, le vostre lacrime, il vostro sudore, ci hanno insegnato che nella vita la forza dell’amore può realizzare cose immense ed è impossibile racchiuderle in un numero. Il numero 25, l’anniversario che festeggiamo questa sera, è troppo piccolo per rappresentare e descrivere la felicità che circonda il vostro matrimonio. Questo legame sarà una luce che non si spegnerà mai, una luce che guida noi figli, frutto di questo grandissimo amore”.

Cari Pippo e Tiziana, tanti auguri per le vostre nozze d’argento dai vostri figli, dai vostri familiari e parenti, dai vostri amici e da tutta la vostra Comunità Parrocchiale!

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *