Paolo VI: oggi la memoria liturgica

Condividi questo articolo sui social o stampalo

La Chiesa celebra la memoria liturgica di Paolo VI. Al secolo, Giovanni Battista Montini nasce a Concesio (Brescia) il 26 settembre 1897.
Succede come Pontefice a Giovanni XXIII e non appena eletto decide di portare avanti il progetto iniziato dal Papa Buono: il Concilio Vaticano II. Il momento più difficile sarà quando dovrà mettere in pratica le decisioni prese dell’assise dei vescovi, fatica alla quale non si sottrarrà mai. Beatificato nel 2014, viene proclamato santo da Papa Francesco il 14 ottobre 2018. La sua memoria liturgica viene fissata oggi, 29 maggio, giorno in cui nel 1920, peraltro anno di nascita di un altro Papa santo Giovanni Paolo II, venne ordinato sacerdote, 100 anni fa.

Il suo corpo è custodito nelle Grotte Vaticane e, oggi, a ricordarlo è stato il cardinale Angelo Comastri, durante la recita del santo rosario: “Il 21 novembre 1964 i padri conciliari erano riuniti nella basilica di San Pietro, per la chiusura della terza sessione del Concilio. Paolo VI ebbe un’ispirazione e dichiarò: ‘La Madonna è madre della Chiesa’. Tutti i padri conciliari si alzarono in piedi e ci fu un applauso scrosciante”.

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *