30 maggio, la Santa Casa di Loreto con il Vescovo Dal Cin, in preghiera con Papa Francesco

Condividi questo articolo sui social o stampalo

LORETO – Il 30 maggio 2020, anche il Santuario Pontificio della Santa Casa di Loreto, si unirà in preghiera con Papa Francesco, accogliendo l’invito del Pontificio Consiglio per la promozione della nuova evangelizzazione. Dalla Santa Casa alle ore 17.30, l’Arcivescovo Delegato Pontificio Mons. Fabio Dal Cin reciterà il Santo Rosario, in collegamento con il Papa che prega nei giardini vaticani. Saranno connessi anche molti santuari nel mondo quali: Lourdes, Fatima, San Giovanni Rotondo, Pompei; dagli Stati Uniti d’America il Santuario di Immaculate Conception (Washington D.C.); dall’Africa il Santuario di Elele (Nigeria) e di Notre-Dame de la Paix (Costa d’Avorio); dall’America Latina il Santuario di Nostra Signora di Guadalupe (Messico), di Chiquinquira (Colombia), di Lujan e di Milagro (Argentina)
“Questo momento” afferma l’Arcivescovo “rappresenta il nostro stesso essere chiesa <<erano un cuor solo e un’anima solo>>. La preghiera è l’espressione dei figli che si ritrovano insieme per portare a Dio quelle attese e speranze che, in modo particolare, sentiamo più vive che mai in questo momento di pandemia. La conclusione del mese di maggio ha da sempre un senso di familiarità: è tutta la famiglia dei figli di Dio che trova voce in colui che il Signore ha scelto per noi come pastore universale: il Papa. Il Papa rappresenta l’unità della Chiesa. Con lui invocheremo da Dio la luce necessaria per vivere questo momento come un’occasione per scoprire la grazia, e aprirci al “nuovo” che il Signore ci sta donando”
La diretta sarà in mondovisione trasmessa in Italia da Telepace, Tv2000 e Vatican News, sito di informazione del Dicastero della Comunicazione della Santa Sede.

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *