Giovani: Commissione Ue, con “European Youth Together” 5 milioni per le associazioni giovanili in Europa

Condividi questo articolo sui social o stampalo

È aperta da ieri e fino al 28 luglio la possibilità di presentare progetti per l’iniziativa della Commissione europea “European Youth Together” nell’ambito del programma Erasmus+. Ci sono di 5 milioni di euro a disposizione per sostenere le associazioni giovanili in Europa attive a livello locale. “La pandemia Covid-19 sta senza dubbio sconvolgendo le prospettive sociali ed economiche dei giovani e la capacità delle organizzazioni giovanili di sostenerli ora e per un lungo periodo di tempo è un imperativo. Il settore giovanile può intraprendere azioni positive ed essere parte di una ripresa sostenibile a lungo termine”, ha spiegato Mariya Gabriel, commissaria europea per l’innovazione, la ricerca, la cultura, l’istruzione e la gioventù. “L’invito che abbiamo lanciato oggi si concentrerà sul sostegno alle organizzazioni giovanili in modo che possano agire sulla partecipazione inclusiva e la solidarietà, anche in linea con le sfide legate alle competenze digitali e agli stili di vita verdi”. Le ong giovanili potranno proporre progetti che coinvolgano almeno cinque partner in cinque diversi Paesi e che abbiano la capacità di mobilitare i giovani in partenariati in tutti i Paesi del programma Erasmus+.

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *