DIRETTA VIDEO Questa sera la diocesi di San Benedetto pregherà insieme il Santo Rosario (scarica il sussidio)

Condividi questo articolo sui social o stampalo

SCARICA Sussidio Rosario Famiglia

DIOCESI – Il 13 maggio 1917 la Madonna apparve a tre pastorelli in Cova di Iria, vicino alla città portoghese di Fatima e per celebrare questo anniversario, in un momento particolarmente difficile per tutta l’umanità, si invitano i fedeli, le famiglie e le comunità religiose a ritrovarsi, in occasione della Festa della Madonna di Fatima, mercoledì 13 maggio, alle 21, per recitare insieme il Rosario che sarà trasmesso in diretta su questa pagina a partire dalle ore 21.00 e in diretta sul canale 79, “Vera Tv”.

Ricordiamo la lettera d’invito a tutti i fedeli della diocesi di San Benedetto del Tronto – Ripatransone – Montalto, dell’Ufficio di Pastorale familiare:

“Carissimi sacerdoti, religiosi e religiose, famiglie, giovani e fedeli tutti, vi invitiamo mercoledì 13 maggio 2020, ore 21.00, su VERA TV, Canale 79, e in streaming sul giornale diocesano www.ancoraonline.it  a recitare il rosario insieme al nostro Vescovo, in diretta dalla Cattedrale, nel giorno in cui si ricorda la prima apparizione della Madonna ai tre pastorelli a Fatima”.

La lettera prosegue: “Vogliamo affidare alla Regina del rosario tutte le intenzioni che portiamo nel cuore ed in particolar modo vogliamo pregare per la nostra diocesi, per la liberazione dalla pandemia, per la guarigione dei malati e dei contagiati,  per i medici e i ricercatori, per i governanti, le nostre famiglie, le nostre parrocchie e per il mondo intero.

Anche Papa Francesco ci invita a pregare il Rosario, come scrive nella lettera a tutti i fedeli per il mese di maggio 2020, ecco alcune delle sue parole: “… Perciò ho pensato di proporre a tutti di riscoprire la bellezza di pregare il Rosario a casa nel mese di maggio. Lo si può fare insieme, oppure personalmente; scegliete voi a seconda delle situazioni, valorizzando entrambe le possibilità … Cari fratelli e sorelle, contemplare insieme il volto di Cristo con il cuore di Maria, nostra Madre, ci renderà ancora più uniti come famiglia spirituale e ci aiuterà a superare questa prova.”

Cerchiamo di essere in tanti quella sera a supplicare la Madonna”.

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *