- L'Ancora Online - http://www.ancoraonline.it -

Terra Santa: Wcc e Mecc, appello all’Ue perché assuma ferma posizione contro l’annessione israeliana di territori palestinesi in Cisgiordania

In una lettera congiunta ai Capi di Stato che fanno parte dell’Ue, il Consiglio mondiale delle Chiese (Wcc) e il Consiglio delle Chiese del Medio Oriente (Mecc) lanciano “un appello all’Unione europea perché assuma una posizione ferma e di principio contro qualsiasi annessione, da parte di Israele, del territorio palestinese occupato in Cisgiordania”. Le organizzazioni “invitano l’Ue a rispondere, con conseguenze reali, a qualunque annessione, commisurate a quelle adottate dalla stessa Ue in risposta all’annessione della Crimea da parte della Russia”. La lettera esprime anche l’impegno di Wcc e Mecc “per una pace giusta per tutte le persone in Terra Santa”. L’annessione unilaterale di ancora più territorio palestinese, per le due sigle, “non porterà alla giustizia o alla pace, ma solo a una maggiore ingiustizia, espropriazione, crescenti tensioni, destabilizzazione regionale e ulteriore erosione del rispetto del diritto internazionale. L’Ue non deve essere complice – per inazione o reazione inadeguata – in questo risultato”, conclude la lettera.