Acquaviva Picena, la palestra Viva Gym da oggi propone corsi in diretta via Skype

Condividi questo articolo sui social o stampalo


ACQUAVIVA PICENAGiorgio e Claudia della palestra Viva Gym a.s.d. di Acquaviva Picena nella loro intervista hanno spiegato la stretta correlazione tra fitness, salute, giusta alimentazione e vita sana.
Giorgio e Claudia, personal trainer e istruttori laureati in Scienze Motorie, hanno detto: “C’è una stretta correlazione tra attività fisica e o attività sportiva e salute; errore sempre più frequente è quello di non rendersi conto che è importante ascoltare quello che il nostro corpo ci comunica. L’attività fisica, l’alimentazione e il riposo devono essere dosati nella giusta misura. C’è poi da specificare che un conto è avere un corpo sano e un conto è avere un corpo con grandi muscoli, se invece di pensare alla salute ci si occupa di più dell’aspetto fisico ecco allora ci si allontana dall’attività primaria che fa il corso in palestra. La domanda a questo punto è “Vogliamo essere o vogliamo apparire?”, per avere un corpo con grandi muscoli si ricorre spesso al doping, ci si riempie di ormoni e si vanno a danneggiare gli organi, causando problemi spesso irreparabili. Noi consigliamo il giusto allenamento in palestra, consigliamo per quanto possibile, perché noi non siamo nutrizionisti, l’alimentazione sana da adottare; a tutte le persone che vengono nella nostra palestra facciamo delle domande per capire il loro stile di vita così da poterli aiutare. Il consiglio è quello di non affidarsi ai metodi fai da te, perché ogni persona è fatta in modo diverso, un allenamento e una dieta non vanno bene per tutti. Altro errore è quello di pensare che camminare bruci moltissimi grassi, questo non è vero, certo una passeggiata è sicuramente salutare e consigliata, ma per bruciare calorie è più adeguato abbinare alla camminata e alle attività aerobiche in generale (corsa, bicicletta ecc.) un allenamento con i sovraccarichi, con i pesi o allenamenti a circuito che fondono entrambe le attività cardio-tono. Naturalmente, sta al professionista adattare le attività alle caratteristiche fisiche della persona. Dopo gli esercizi con i pesi il corpo continua a bruciare calorie anche quando l’allenamento finisce. Bisogna cercare di aumentare la massa magra e far diminuire la massa grassa e più aumenta la massa magra, più tende a dimuire la massa grassa, è una questione biologica.
Tante cose sono ignote ai più, perché si predilige purtroppo dare consigli e nozioni generiche che non vanno a guardare le singole caratteristiche di ognuno di noi. In un mondo dove la tecnologia ha fatto grandi passi avanti si è perso purtroppo l’aspetto più importante della vita e cioè che il nostro corpo ha bisogno di attenzione, ben vengano le comodità moderne, ma noi dobbiamo saperle gestire in modo giusto. Noi vediamo che i bambini sono rigidi, hanno un corpo senza elasticità quasi da essere assimilato ad un settantenne. Tanto tempo fa si giocava fuori casa, in strada, nei parchi, ora gli unici movimenti sono quelli che si fanno per le attività sportive. Le esperienze motorie dei bambini sono quasi nulle, questo provoca un danno che si porteranno dietro anche durante la crescita. Tanti anni fa per esempio, il semplice guardare la tv era già diverso, con la mancanza dei telecomandi ci si doveva alzare spesso a cambiare canale, si doveva andare a prendere l’acqua dalle fontane, quindi si faceva tanta strada e si portavano pesi, inoltre il portare le conche sulla testa allenava la giusta postura, si lavavano i panni a mano e tanto altro. Ora ci si può aiutare cercando di fare la spesa a piedi, evitare di prendere l’ascensore, ma la vita moderna è così carica di impegni e appuntamenti che ci induce a non sprecare tempo. Noi nella palestra ci troviamo spesso a correggere la postura delle persone, l’allenamento fatto in modo sbagliato con una postura errata può provocare dei danni al fisico.
Anche il riposo è importante, il sonno è estremamente importante; le otto ore canoniche bisognerebbe rispettarle, anche se ci rendiamo conto che la vita oggigiorno non ci lascia spazio per il riposo; con l’avanzare dell’età si può scendere a sette ore di sonno, ma noi sconsigliamo di scendere ulteriormente. Anche per gli anziani è importante il movimento e l’attenzione alla salute, naturalmente tutto adattato alla loro età, un ginnastica dolce e un’alimentazione dove rientrino le proteine, carne bianca e la frutta e la verdura sono consigliatissime, così come le uova e i cereali uniti ai legumi. L’idratazione è importante a tutte le età, anche questo aspetto viene ignorato troppo spesso.
Con l’avanzare dell’età, soprattutto nelle donne si ha una demineralizzazione delle ossa, più conosciuta come osteoporosi, quindi l’attività fisica qui gioca un ruolo fondamentale, l’attività fisica aumenta la densità delle ossa. Anche all’alimentazione dei bambini dobbiamo dedicare massima attenzione, ai bambini si danno da mangiare tante cose senza pensare che esse siano sane o meno, più un alimento è trattato, più ha subito lavorazioni e più è da evitare, noi raccomandiamo inoltre di controllare la provenienza degli alimenti, se nel Paese dove vengono prodotti si seguono le norme europee.
Il consiglio più adatto, sia per i bambini che per gli adulti e anche per gli anziani è quello di approvvigionarsi prodotti a chilometro zero, conoscere, naturalmente per quanto possibile, il fornitore di fiducia, il contadino “vicino di casa” che non ha usato pesticidi e altri prodotti chimici per la sua produzione. Per un’alimentazione sana si prediligono frutta e verdura, evitare bevande alcoliche e bibite cariche di zuccheri, evitare di fumare e abituare il proprio corpo a non ingurgitare di tutto di più, a volte solo perché si è stressati. Il nostro consiglio è quello di farsi sempre prima una domanda: “Mangio per voglia o perché ho bisogno?” , altro consiglio è quello di scrivere tutto quello che viene mangiato durante una settimana e rendersi effettivamente conto se si aveva bisogno di mangiare tanto. Altro elemento fondamentale è il tipo di cottura e i condimenti, gli alimenti devono essere cotti in modo leggero e cercare di evitare i fritti, che sono carichi di calorie. Per gli amanti degli zuccheri, si cerchi almeno di mangiare dolci al mattino, cioè quando il corpo ne ha più bisogno, lo zucchero a differenza del sale, crea una certa “dipendenza” se così si può chiamare. Il sale è bene evitarlo un po’ alla volta, poi con il tempo ci si accorge che le papille gustative si riadatteranno al cambiamento. Il nostro corpo può fare cose straordinarie, ma non bisogna chiedergli più del dovuto e ciò che facciamo lo dobbiamo fare in modo corretto, ecco perché nella nostra palestra abbiamo suddiviso i corsi da seguire in tre fasce distinte: livello soft: posturale, ginnastica dolce, pilates base, stretching, corpo libero, bonificazione, mobilità; livello medium: total body, GAG, cardiopilates, step, circuit training, Flying, body move; livello hard: functional training, military boot camp, step funzionale, preacrobatica, global training(got).
La palestra Viva Gym asd dal 6 maggio propone corsi in diretta via Skype per gli associati con abbonamento attivo. Per info su costi e modalità di pagamento, tutti gli interessati possono contattare la palestra al seguente numero di telefono: 333.9010157.

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *