Grottammare: 60 anni di matrimonio, nozze di diamante per Antonietta e Pasquale

Condividi questo articolo sui social o stampalo

GROTTAMMARE –  “Il matrimonio è un lungo viaggio che dura tutta la vita!”. Papa Francesco ha più volte sottolineato con le sue parole il senso profondo di questo sacramento, del legame speciale che suggella l’amore tra gli sposi sotto il sicuro sigillo di Dio .

Ma tutto diventa più semplice e concreto quando a parlare sono i fatti, quando è proprio una coppia a dimostrare che un matrimonio può resistere a tutto, anche al tempo.

I protagonisti di questa bella storia vivono a Grottammare, si chiamano Antonietta Straccia e Pasquale Fiori ed oggi, giovedì 30 aprile 2020, festeggiano 60 anni di matrimonio.

Pasquale, 88 anni, conobbe la sua Antonietta, oggi ottantaquattrenne, proprio a Grottammare, nonostante il suo lavoro lo facesse assentare dal paese per molti mesi: era infatti un cuoco sui pescherecci atlantici e spesso partiva alla ricerca di gamberi anche fino a Dakar, in Congo, in Nigeria, nel Golfo Persico.

Antonietta, invece, mentre il marito navigava, rimaneva a casa ad accudire i loro tre figli maschi ( Italo, Gilberto e Sandro) e quando Pasquale tornava, lei lo aiutava a gestire uno stabilimento balneare a Grottammare chiamato “Bagno Maria Fiori”.

Giunti all’età della pensione, dopo una vita di sacrifici e di amore, i due coniugi hanno iniziato a godersi pienamente la famiglia, che nel frattempo si era allargata con l’arrivo dei quattro nipoti Francesca, Eleonora, Michele e Francesco e poi nel 2015 con la nascita di Maria Vittoria, grazie alla quale sono diventati bisnonni.

I familiari di Pasquale e Antonietta si uniscono alla gioia di questo importante giorno e per celebrare questo anniversario vogliono far recapitare a loro un affettuoso biglietto d’auguri virtuale.

 “Le nozze di diamante si chiamano così perché il vostro matrimonio oggi è come una pietra preziosa: indistruttibile e luminosa. Tantissimi auguri nonni per questo grande traguardo, vi auguriamo di poter scrivere ancora tante pagine nel libro del vostro amore”.

Antonietta e Pasquale sono l’esempio che, come dice Papa Francesco, “l’amore è una relazione, una realtà che cresce e che si costruisce come una casa. E la casa si costruisce assieme, non da soli!”.

La vita, di certo, avrà messo alla prova anche loro ma, visto il traguardo raggiunto, lo spirito di unione e comunione ha vinto su tutto.

Antonietta e Pasquale sono una bella testimonianza di amore e di speranza …ed in questo periodo di crisi ne abbiamo davvero bisogno: grazie!

 

Condividi questo articolo sui social o stampalo

3 commenti

  • Sandra Santori     30 aprile 2020 alle 07:35     Permalink

    Felicitazioni !!!!! Infiniti auguri!!!

    Rispondi
  • Luciano e Villera     30 aprile 2020 alle 08:23     Permalink

    Tanti auguri !!!
    Che il vostro cammino insieme sia ancora lungo !!!
    Insieme al Signore

    Rispondi
  • Paola Straccia     30 aprile 2020 alle 10:21     Permalink

    Ai miei cari zii: voi siete la testimonianza di come l’amore, la volontà e la fedeltà vincano sulle difficoltà della vita. In questo giorno bellissimo, vi auguro di condividere ancora tanta strada insieme!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *