Don Gian Luca Rosati: “Ciò di cui abbiamo più bisogno in questo momento è l’unità che Cristo dona alla Sua Chiesa”

Condividi questo articolo sui social o stampalo

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “Al momento le indicazioni dicono che Domenica non ci sarà la messa con il popolo”. Così inizia la breve lettera aperta del Parroco di Cristo Re, Don Gian Luca Rosati. Don Rosati scrive: “Se Domenica non si potrà andare a messa, la vedremo in TV e faremo la comunione spirituale come quando siamo ammalati.
Non è una situazione che abbiamo voluto: infatti l’intenzione di tutti, Papa, Vescovi, preti e fedeli, è quella di celebrare la messa, ma se non possiamo partecipare, con mitezza e umiltà, la guardiamo in TV.
Sarà anche l’occasione per comprendere lo stato d’animo di tanti anziani o ammalati che per motivi di salute non possono mai partecipare alla celebrazione eucaristica e si affidano quotidianamente alla nostra preghiera.
Ciò di cui abbiamo più bisogno in questo momento è l’unità che Cristo dona alla Sua Chiesa. Custodiamo gelosamente questa unità, lavoriamo per l’unità, diventiamo segno noi cristiani di unità. Gli altri possano prendere da noi l’esempio!!! Dio benedica tutti e ciascuno e faccia cessare al più presto questa confusione!”

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *