- L'Ancora Online - http://www.ancoraonline.it -

L’Arcivescovo di Fermo nominato Presidente del Comitato per gli interventi caritativi a favore dei Paesi del Terzo Mondo

Foto sommario
MARCHE – L’Arcivescovo Pennacchio – come informa il sito della diocesi di Fermo – è stato nominato Presidente del Comitato per gli interventi caritativi a favore dei Paesi del Terzo Mondo.
L’importante nomina è stata ratificata nel corso della riunione del Consiglio Episcopale Permanente della CEI conclusasi a Roma.
Il Comitato nazionale è formato da una decina di membri, tra cui il diacono della nostra diocesi di San Benedetto del Tronto – Ripatransone – Montalto, Umberto Silenzi.

Il Comitato per gli interventi caritativi a favore dei paesi del Terzo Mondo si occupa della redistribuzione della somma che viene stabilita ogni anno dalla CEI per contribuire a progetti caritativi nei paesi emergenti e in via di sviluppo. Ogni anno la CEI stanzia circa 65 milioni di euro per sostenere migliaia di progetti.

I progetti riguardano la costruzione di scuole, pozzi, case di riposo, il sostegno al lavoro e a tante altre iniziative di carattere sociale.
Questo perché la legge italiana che istituì i fondi dell’otto per mille stabilì, a suo tempo, che una quota parte di detti fondi potesse essere spesa all’estero, ed in particolare nei paesi del Terzo Mondo.

 

Tutte le informazioni sul Comitato nella pagina ufficiale