Ripatransone, successo per l’evento di presentazione delle modalità di adesione a Marche Outdoor

Condividi questo articolo sui social o stampalo

MARCHE – Si è tenuto Sabato 18 gennaio presso il Teatro “Luigi Mercantini” di Ripatransone l’evento di presentazione delle modalità di adesione al cluster regionale del bike.
Durante la mattinata sono state illustrate le procedure tecniche, nonché i requisiti funzionali per l’adesione al network di “Marche Outdoor”, programma regionale di promozione del comparto cicloturistico.
L’iniziativa si è aperta con il Saluto del Presidente della Camera di Commercio Unica Regionale Gino Sabatini che ha rimarcato il sostegno da parte dell’ente agli interventi volti al miglioramento dell’offerta turistica del territorio.
L’illustrazione dei contenuti è stata affidata ad Alberto Mazzini, Funzionario Regionale e Responsabile del Progetto, e alla Dott.ssa Chiara Ercoli della società e-lios, spin-off che ha in carico la gestione operativa e comunicativa del programma.
Numerosi i partecipanti, afferenti alle diverse categorie economiche impattate dal comparto, che hanno animato un vivace dibattito. Tali portatori di interesse hanno dimostrato la propria disponibilità ad essere ricompresi nel piano, consapevoli dell’importante opportunità di crescita per la propria attività economica.
Presenti anche il Sindaco di Ripatransone, Alessandro Lucciarini De Vincenzi, il Consigliere Delegato al Turismo Stefano Fraticelli che ha moderato l’incontro, gli Assessori Stefania Bruni e Leonardo Perozzi. il Consigliere Antonio De Angelis. L’Amministrazione Comunale di Cupra Marittima, partner dell’evento, è stata rappresentata dall’Assessore al Turismo Daniela Luciani e dal Consigliere Delegato allo Sport Remo Lelli. Hanno preso parte all’iniziativa anche l’Assessore al Turismo di Offida, Cristina Capriotti, ed il Sindaco di Cossignano, Giancarlo Vesperini.

L’Amministrazione Comunale di Ripatransone ringrazia Paolo Vecchiarelli e Giacomo Straccia per la preziosa collaborazione tecnica fornita.

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *