- L'Ancora Online - http://www.ancoraonline.it -

Open day dell’Istituto Scolastico “De Carolis” di Acquaviva Picena

ACQUAVIVA PICENA – Sabato 18 gennaio ad Acquaviva Picena è stato presentato attraverso l’ “Open day”, l’Istituto Scolastico Comprensivo “De Carolis”. Non una scontata presentazione della struttura e dello svolgimento delle lezioni o della giornata tipica scolastica, ma una bella vetrina dove sono stati i ragazzi stessi a curare l’accoglienza, l’accompagnamento e la spiegazione dei vari laboratori e lavori. I ragazzi con grande professionalità e preparazione si sono occupati di riunire in percorsi i laboratori e i progetti, si sono impegnati a guidare all’interno della struttura i visitatori e ad illustrare accuratamente ciò che era stato loro presentato. Sia i ragazzi delle medie sia i bambini delle elementari, ognuno con un proprio compito specifico, si è reso indispensabile affinché i visitatori avessero ben chiaro cosa l’Istituto Scolastico di Acquaviva Picena può offrire. Non è stato tralasciato nessun dettaglio, dall’ottima preparazione culturale alla disponibilità, dall’eleganza alla cordialità dei modi. Alcuni dei progetti presentati sono stati: laboratorio ludico di lingua inglese e lettorato madrelingua, educazione alla legalità, psicomotricità, musicoterapia, percorso di prevenzione alcol e droghe, coding e giochi matematici, didattica digitale, lim e robotica,ma molto e molto altro è presente nell’Istituto. La dirigente scolastica dott.ssa Flavia Maria Teresa Valentina Cannizzaro ha riscontrato un grande successo dell’Open day dell’istituto Scolastico di Acquaviva; numerosi sono stati i visitatori, meravigliati dalla dinamicità e dal valore espressivo dei laboratori affrontati dagli alunni, sapientemente coordinati dai docenti. Ha detto la dirigente Cannizzaro: “Siamo soddisfatti, i ragazzi, i docenti e i genitori sono stati il velano delle attività. Speriamo di aver consolidato senso di appartenenza e di inclusione. Abbiamo rivolto la nostra attenzione alla robotica educativa, alla didattica digitale, alla sostenibilità ambientale e alle lingue. Gli alunni hanno partecipato con grande entusiasmo e questo, per noi, è già un grande successo. A impreziosire l’Open day, anche l’allestimento del museo della scuola, un ambiente tutto dedicato alla storia degli oggetti che arredavano le aule scolastiche dal 1940 in poi. Un prezioso serbatoio di memoria apprezzato da tutti”.
Come esposto dalla dirigente, infatti, la scuola si è arricchita anche di un proprio museo molto interessante e particolarmente prezioso per gli acquavivani.