- L'Ancora Online - http://www.ancoraonline.it -

“La Bottega di Antonio”, “Romeo e Giulietta” tornano al Palariviera di San Benedetto del Tronto

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dopo le grandi emozioni suscitate e il successo avuto lo scorso anno, la “Bottega di Antonio” è lieta di riproporre il suo ultimo spettacolo il prossimo 2 Febbraio.

La Bottega di Antonio” è una compagnia teatrale amatoriale nata nel 2015, grazie ad un’intuizione della Comunità francescana delle sorelle, di un team di educatori, nonché della comunità dei Frati minori conventuali della parrocchia di S. Antonio.
Dopo 4 musical, tutti incentrati sulla vita di santi (Sant’Antonio di padova, San Giovanni Bosco, San Paolo di Tarso, Mosé), lo scorso anno si è cimentata in una rilettura del testo shakespeariano, “Romeo e Giulietta, l’amore oltre ogni confine”. Prendendo spunto dai continui avvenimenti di violenza, aberrazione e discriminazione che trafiggono famiglie, comunità, città, Paesi, abbiamo voluto portare un messaggio di speranza e di pace.
Nella vicenda shakespeariana di Romeo e Giulietta, l’acerrimo odio dei loro rispettivi nobili casati aveva generato solo morte, come sempre accade quando prevale la logica della violenza e della sopraffazione. L’amore di questi due giovanissimi sposi segreti supera ogni confine, rendendoli vittime sacrificali di una pace ritrovata a caro prezzo, preludio di un nuovo inizio di bene non solo tra le due famiglie ma per l’intera città di Verona.
L’intento della “Bottega di Antonio” è cercare di mettere in risalto il monito di S. Paolo: “Non lasciarti vincere dal male, ma vinci il male con il bene”(Rm 12,21), che di certo va controcorrente rispetto alla mentalità odierna.

Ricordando che l’ingresso è libero (ma è ben gradita un’offerta), gli organizzatori sono lieti di invitare tutti quanti al Palariviera il prossimo 2 Febbraio 2020, alle ore 17:00 per questa entusiasmante ed appassionante esperienza.