Diocesi, oggi l’incontro con il dott. Fabrizio Carletti: “Dai criteri alla progettazione delle unità pastorali”

Condividi questo articolo sui social o stampalo

DIOCESI – Come previsto dal calendario pastorale, mercoledì 15 gennaio alle ore 21.00, presso la parrocchia di S. Filippo Neri a S. Benedetto del Tronto, si terrà il secondo incontro per tutti gli operatori pastorali, ed in particolare per i consigli pastorali parrocchiali, sarà animato dal dott. Fabrizio Carletti e avrà come tema “Dai criteri alla progettazione delle unità pastorali“.

Giovedì 16 gennaio alle ore 10.00 presso la Parrocchia Ss. Annunziata si terrà l’incontro di formazione con il clero animato dal dott. Fabrizio Carletti sul tema “Il presbitero promotore della corresponsabilità dei laici e dei religiosi”. La mattinata si concluderà con il pranzo.

Carletti, laureato in Scienze Politiche, specializzato in socio-antropologia e psico-pedagogia. Sta lavorando per Creativ in diverse comunità, parrocchie, diocesi sviluppando l’analisi dei bisogni, di programmi, il coinvolgimento e la gestione degli operatori, la pianificazione e l’organizzazione dei progetti.
Ha partecipato a incontri di formazione e consulenza a livello nazionale, specializzati nella catechesi, nella programmazione pastorale, nella gestione di gruppi di lavoro e nello sviluppo del pensiero creativo. Nel marzo 2013, ha coordinato il “Primo Meeting Internazionale per giovani cattolici per la giustizia sociale”, presso la Pontificia Università Lateranense.
Fabrizio è membro del gruppo di ricerca del Creative Learning Method, un progetto europeo finanziato dal programma Leonardo da Vinci, incentrato in particolare sulla creatività, l’innovazione e lo sviluppo delle capacità creative.
E’ autore di diversi libri sulla catechesi, educazione alla fede e creatività; è nel comitato di redazione della rivista nazionale Catechisti Parrocchiali. (Fonte festivalpastoralecreativa.com)

 

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *