Aereo ucraino caduto in Iran: Rouhani, “abbattuto per un errore umano”

Condividi questo articolo sui social o stampalo

 

IRAN – È stato un “disastroso” e “imperdonabile” errore umano ad aver abbattuto l’aereo della compagnia Ukrainian Airlines poco dopo il decollo da Teheran. Ad ammetterlo è stato  il presidente iraniano Hassan Rouhani con un post sul suo account Twitter. “La Repubblica islamica dell’Iran si rammarica profondamente per questo disastroso errore. I miei pensieri e le mie preghiere vanno a tutte le famiglie in lutto. Offro le mie più sincere condoglianze”, ha scritto Rouhani, precisando che “l’indagine interna delle Forze armate ha concluso che i missili purtroppo lanciati a causa di un errore umano hanno causato l’orribile incidente dell’aereo ucraino e la morte di 176 persone innocenti. Le indagini proseguiranno per identificare e perseguire” i responsabili di “questa grande tragedia” e di questo “errore imperdonabile”.

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *