Inaugurato ad Acquaviva “26 studio di architettura”

Condividi questo articolo sui social o stampalo

ACQUAVIVA PICENA – Ad Acquaviva Picena sabato 4 gennaio è stato inaugurato lo studio di Architettura di Marta Fontana e Marco Cecilian. La scelta dell’edificio in centro storico, a due passi dalla Fortezza Medievale di Acquaviva, è legata a vari fattori, uno su tutti quello di proseguire l’attività di famiglia, lo stesso palazzo è stato per molti anni e fino al 2000 l’albergo “Fortezza” che ancora oggi suscita negli acquavivani bellissimi ricordi. Nel 2001 gli architetti Luciano Cameli ed Elio Fontana vi hanno trasferito lo studio, in cui i due giovani hanno maturato esperienze e dopo quarant’anni avviene il passaggio di consegne. Marta e Marco sono impegnati anche nel sociale, in attività culturali e di promozione del territorio. I due architetti hanno detto: “Noi siamo cugini, quindi ad una profonda collaborazione professionale ci lega anche il fattore famiglia. Crediamo che insieme si possono realizzare grandi progetti e che l’onestà, la fiducia e l’aiuto reciproco siano fondamentali nel lavoro e nella vita”. Lo studio “26 studio di architettura” è innovativo, moderno e all’avanguardia. Sono già tanti i progetti realizzati, uno tra tutti il restauro della Fortezza di Acquaviva.

Tra i lavori si annoverano inoltre: restauri e risanamenti conservativi, riparazione dai danni del terremoto di monasteri ed edifici residenziali, ristrutturazioni residenziali e di attività commerciali, progetto d’interni di immobili privati e pubblici. Un grande augurio ai due giovani architetti da tutti i parenti e i loro amici, ai quali per l’occasione è stato offerto un buffet. All’inaugurazione non è mancato il parroco don Pierluigi che ha benedetto questo nuovo cammino.

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *