- L'Ancora Online - http://www.ancoraonline.it -

FOTO Colonnella, riaperta la Chiesa di San Cipriano, Vescovo Bresciani: “Avete una Chiesa bellissima, ma ora dovete farla vivere”

Foto di Denny Venturini

COLONNELLA – Si è svolta ieri, domenica 29 Dicembre, con la celebrazione della Santa Messa delle ore 11:15 presieduta dal Vescovo Carlo Bresciani, la cerimonia ufficiale di riapertura al culto dopo la chiusura dovuta al sisma del 2016, della Chiesa di San Cipriano di Colonnella. 

A contrastare il vento freddo di Piazza del Popolo, il grande calore con cui la comunità colonnellese ha accolto il Vescovo Bresciani ed ha festeggiato la tanto attesa riapertura della Chiesa. Infatti, a seguito dell’ultimo terremoto,  l’edificio aveva subito molteplici e gravi danni che avevano determinato la chiusura della struttura al culto dei fedeli. La comunità in questi anni era quindi stata costretta a ricorrere temporaneamente a strutture alternative sia per la celebrazione delle Messe che per lo svolgimento degli incontri di catechismo. Si comprende quindi la grande gioia mostrata ieri dai cittadini di colonnella nel vedere finalmente realizzato il suo desiderio di rientrare nella magnifica e storica Chiesa, progettata nel 1795  all’Architetto Pietro Maggi e dal figlio Giacinto.

La Chiesa, tornata finalmente al suo antico splendore, era gremita di fedeli. Presenti, per tutta la durata della cerimonia, anche le principali autorità civili ed alcuni rappresentanti delle varie associazioni religiose e civili del paese: il Sindaco, Leandro Pollastrelli; il Maresciallo dell’Arma dei Carabinieri, Dino Milazzo; tutti gli associati ed il Priore della Confraternita Maria Santissima del Suffragio, Guerino Reganatini; il Presidente ed il Vice Presidente della Protezione Civile Colonnella, Libero Frattaruolo e Cesare Nobile; alcuni volontari dell’Associazione Nazionale Carabinieri Colonnella – Alba Adriatica;  i volontari dell’Associazione Amici del Cuore.

Durante l’omelia, il Vescovo Carlo ha sottolineato come non possa essere una casualità il fatto che la riapertura dell’edificio sia avvenuta in un giorno in cui la Chiesa festeggia la Sacra Famiglia: “infatti, così come per ciascuno di noi è importante avere una casa in cui stare insieme alla propria famiglia di sangue, per condividere gioie ed affanni della vita quotidiana, così è altrettanto importante avere una casa spirituale, che è la nostra Chiesa, quella che abbiamo appena riaperto, per vivere momenti belli e di confronto con la nostra famiglia spirituale.” Il Vescovo ha poi proseguito: “Non basta essere nati in una famiglia per essere una vera famiglia: è necessario che in casa ci sia vita. Immaginate una casa bellissima: se è vuota, diventa brutta; solo la visita dei figli rallegra i genitori e rende bella una casa. Così è per questa vostra casa spirituale: avete una Chiesa bellissima, ma ora dovete farla vivere, dovete venire spesso a trovare il Padre per renderLo contento, dovete ogni Domenica fare festa con Lui.” Il Vescovo infine, vedendo tanti bambini seduti sui primi banchi verso l’altare, ha esortato i genitori presenti ad essere testimoni della fede ed evangelizzatori dei propri figli: “Educate i figli a prendere parte alla famiglia spirituale, a diventare santi attraverso i Sacramenti e a custodire la loro Chiesa, perchè, come ci ha detto San Paolo nella lettera ai Colossesi, siamo scelti da Dio, santi ed amatiDunque avete desiderato tanto la vostra Chiesa, ora spero che desideriate di essere sempre più Chiesa, cioè famiglia spirituale.

Prima della benedizione finale, il parroco don Dino Straccia ha effettuato alcuni ringraziamenti: prima di tutto ha manifestato gratitudine verso il Sindaco Pollastrelli per la disponibilità mostrata nei suoi confronti; poi ha espresso grande riconoscenza verso l’impresa Siquini Costruzioni di Castignano che ha svolto i lavori di ristrutturazione e di miglioramento sismico della Chiesa nell’arco di soli tre mesi; infine ha speso belle e sentite parole di ringraziamento verso il Vescovo Bresciani per aver preso parte alla cerimonia. “Senza di lei la riapertura della nostra Chiesa non sarebbe stata così gioiosa: la Sua presenza ha dato a noi quella Grazia che altrimenti non avremmo potuto avere.”

Dopo la celebrazione, il Sindaco ha invitato tutti i presenti a recarsi presso la Sala Consiliare del Comune di Colonnella per gustare un piccolo aperitivo a buffet a cui ha partecipato con grande gioia anche il Vescovo Bresciani.