- L'Ancora Online - http://www.ancoraonline.it -

Acquaviva Picena, auguri ai nati nel 1939

ACQUAVIVA PICENA – Tanti auguri ai nati nel 1939 di Acquaviva Picena, come si poteva non festeggiare i neo ottantenni?
Luigi Neroni, Pietro De Angelis, Maria Cameli moglie di Benedetto, Maria Cameli moglie di Pietro, Armando Vagnoni, Corradino Pennesi, Gina Felicioni, Giulio Camaioni, Pasqualina Orsetti, Nedia Rossi, padre Luigi Pingelli, Marilena Travaglini, Adeo Angellotti, Giuseppe Novelli, Emidio Spaccasassi, Giuseppe Croci, Benito Castelletti, Guido Lucadei, Adamo Neroni, Francesca Fazzini; uomini e donne che hanno vissuto il brutto periodo della guerra e una vita semplice e austera e nonostante ciò sanno cosa sia la vera amicizia e il divertimento e riescono ancora a meravigliarsi degli eventi della vita.

Persone capaci di donare affetto con pazienza e umiltà, che sanno essere docili e forti maestri di vita, che non si spaventano perché hanno imparato a fidarsi di Dio e sanno ringraziarLo dei doni elargiti. Quanta storia da raccontare, quanta ricchezza nei loro cuori e quanti ricordi che appena riaffiorano bagnano gli occhi.
Ad ottant’anni si vive una stagione della vita dove non ci si affanna più, non solo perché la salute comincia a dare alcuni problemi, ma soprattutto perché si ha ben compreso che la vera felicità e i veri valori non si possono acquistare, ma si donano e ricevono nelle relazioni autentiche, spontanee, gratuite. Quanta strada fatta, a volte in salita con fatica, a volte in discesa con più serenità, quanti ricordi belli e quanti tristi, quante giornate di duro lavoro e obbedienza e quante risate e spensieratezza; il primo giorno di scuola, il primo amore, le incertezza della vita e la Speranza nel futuro. Tanta ricchezza che questi neo ottantenni riescono a dispensare alle nuove generazioni con animo aperto e docile. Vite vissute intensamente con aneddoti unici, come quella di una delle festeggiate, Maria, che ha ricevuto il Sacramento della Prima Comunione da san Pio da Pietrelcina, oppure quello di Luigi, Giuseppe e Adamo che sono nati tutti e tre il 15 dicembre con una differenza di mezz’ora l’uno dall’altro.
I festeggiati hanno iniziato la giornata ritrovandosi tutti nella parrocchia di san Niccolò, nella solennità di Maria Immacolata, per ringraziare il Signore e la Madonna, terminata la Celebrazione Eucaristica hanno raggiunto il “Casolare Azzurro” per un momento conviviale. Tanti auguri a questi neo ottantenni con l’argento nei capelli e la giovinezza nel cuore.