“Le voci della città”, a Grottammare tre importanti incontri con: Federica Angeli, Francesca Fialdini e Cecilia Strada

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Da sinistra: Federica Angeli, Francesca Fialdini e Cecilia Strada

GROTTAMMARE – La comunità cristiana della parrocchia Madonna della Speranza si prepara a vivere l’Avvento. Questo tempo nuovo di quattro settimane non è soltanto un periodo di avvicinamento al Natale e di preparazione alle celebrazione della festa, ma anche l’annuncio che la Chiesa è un popolo in cammino, attraverso il tempo, verso l’eternità. La vita cristiana è un pellegrinaggio dal limite alla pienezza, dal peccato alla grazia, lo sguardo nuovo al tempo presente, che è abitato da Dio.

In questo tempo condividiamo le inquietudini e le attese degli uomini e delle donne intorno a noi, provando a vivere una “differenza” cristiana, che ci permette di lasciare che sulla lamentela prevalga la benedizione. Non come degli illusi, ma come coloro che sanno in chi è riposta la loro vita.

Mentre ci disponiamo ad accogliere con più entusiasmo la Parola del Vangelo, vogliamo anche metterci in ascolto della Città, abitata da Dio. E lo faremo attraverso il racconto di tre donne.

Il 6 dicembre, Federica Angeli ci racconta la Speranza. È una giornalista che non si è arresa alle minacce della malavita organizzata, continuando a denunciare la verità e a desiderare una città più bella. Nel suo libro “A mano disarmata” (Ed. Baldini e Castoldi), diventato anche un film, racconta la sua vita sotto scorta. Per la stessa casa editrice, ha appena pubblicato “Il gioco di Lollo”, un libro che narra la sua vicenda, vista con gli occhi di suo figlio.

Il 13 dicembre, Francesca Fialdini ci racconta la Fede. È un volto televisivo noto e amato. Non solo una attenta osservatrice della vita quotidiana degli italiani, che racconta con competenza, ma anche il dono di sapersi immedesimare in chi incontra, mai estranea. Oggi conduce “”Da noi… a ruota libera”, la domenica pomeriggio su Rai 1. Ha pubblicato anche un bellissimo racconto: “Il sogno di un venditore di accendini”, con l’Editrice Città Nuova.

Il 20 dicembre, Cecilia Strada ci racconta la Carità. Da sempre attenta ai più poveri e ai più deboli della terra. Con lo sguardo sempre attento ai luoghi dimenticati, per dare voce a chi non è ascoltato da nessuno. Dal 2009 al 2017 è stata presidente di Emergency. Ha pubblicato il libro “La guerra tra noi” (ed. Rizzoli). Oggi è cooperante dell’Organizzazione non governativa “Mediterranea Saving Humans“.

Gli incontri si svolgeranno nella chiesa Madonna della Speranza, alle ore 21,30. Nel tempo in cui i cristiani sanno leggere i segni dei Tempi e desiderano aprire le porte alla Città.

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *