- L'Ancora Online - http://www.ancoraonline.it -

Da domani al Monastero Santa Speranza tre serate con Dom Gianni Giacomelli

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nelle serate di martedì 12, mercoledì 13 e giovedì 14 novembre alle ore 21.15 il Monastero di Santa Speranza ospiterà Dom Gianni Giacomelli, Priore del Monastero di Fonte Avellana, che rifletterà sul tema “Immagini dell’utopia nella Sacra Scrittura. La Bibbia ci indica il mondo futuro e lo indica presente e già in atto nell’oggi”.
Come si può leggere sul sito della Università Libera Itinerante (collegata all’Università “Carlo Bo”) di Urbino Dom Gianni Giacomelli è “monaco camaldolese, nato nel 1962 a Bruxelles da genitori italiani originari di Alano di Piave (BL) emigrati dal 1947. All’età di soli tre anni rientra in Italia con la famiglia, dove seguirà i suoi studi, liceo classico, laurea in giurisprudenza a Padova e qualche esperienza lavorativa. Ma nel 2000 entra in monastero nella congregazione camaldolese dell’Ordine di San Benedetto. Riprende quindi gli studi per laurearsi in Teologia cattolica presso l’Università di Strasburgo. Rientrato in Italia, dopo un anno di permanenza a Fonte Avellana viene ordinato presbitero e subito inviato presso una comunità camaldolese in Brasile dove rimane per circa tre anni dedicandosi all’insegnamento. Di nuovo a Fonte Avellana, nel 2011 ne diviene priore. Come spiega ancora il sito dell’Università Libera Itinerante è “un attivissimo organizzatore e protagonista di eventi culturali sui temi della teologia, della filosofia, della sociologia e di attualità” e in tale veste presiederà gli incontri presso il Monastero di Santa Speranza.