FOTO “Fede e sport” la testimonianza dei giovani della Parrocchia di San Pietro Apostolo

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Di Rosalinda Tomassini

L’oratorio della Parrocchia San Pietro Apostolo di Valdaso di Montalto delle Marche ha partecipato con entusiasmo alla prima giornata di “Fede e sport”, tenutasi la scorsa domenica, 20 ottobre, organizzata dalla fiorente Parrocchia Santo Stefano Protomartire di Roccafluvione della Diocesi di Ascoli Piceno.
Un giorno speciale che ha visto riuniti più di un centinaio di ragazzi, provenienti da parrocchie diverse, tutti quanti uniti dalla fede in Gesù Cristo e da una “Beata gioventù”.
Un’esperienza forte, dinamica e aggregativa per questi nostri giovani così tanto in ricerca di una guida e anche di fraternità e condivisione.
Appena arrivati, i ragazzi di Roccafluvione hanno accolto calorosamente i loro amici felici di rincontrarsi e ritrovarsi insieme. Tutti hanno quindi partecipato alla Santa Messa, presieduta dal parroco di Roccafluvione Don Francesco Mangani e concelebrata il parroco emerito Don Vincenzo Tassi.
Nella cerimonia religiosa i bambini e i ragazzi hanno avuto un ruolo attivo interagendo anche durante l’omelia e soprattutto ringraziando il Signore per la giornata di amicizia e gioco.
A seguire c’è stata una dimostrazione di “Torball”, gioco sportivo a squadre per non vedenti, quindi tutti al pranzo offerto con amore dalla Parrocchia di Roccafluvione. A completamento della gioia che si era impossessata di tutti, prima di pranzare, ha raggiunto il gruppo anche il parroco di San Pietro Apostolo, Padre Emanuele D’Aniello.
Hanno preso il via, poi, i vari tornei di calcetto, pallavolo, biliardino umano e giochi popolari vari, nel corso dei quali i ragazzi hanno avuto modo di socializzare sempre di più.
Quale migliore esperienza se non quella del gioco per imparare la solidarietà e il rispetto, per iniziare ad attuare quel comandamento dell’amore che Gesù ci ha insegnato e inoltre per crescere e maturare!
Verso la fine dei tornei, tra la curiosità e la sorpresa di tutti, hanno fatto la loro testimonianza di sport e fede anche Massimo Silva, che ha iniziato a giocare a calcio proprio in oratorio e Orlando Nardi: essi sono stati, entrambi, ex calciatori ed ex allenatori dell’Ascoli Calcio!
Al Termine la premiazione e i saluti.
La Parrocchia di San Pietro Apostolo vuole così testimoniare la bellezza di questa esperienza e ringraziare di cuore, per la brillante idea, l’invito e l’organizzazione, tutta la meravigliosa Parrocchia di Roccafluvione, con la quale da diversi anni va avanti un’amicizia speciale e una vicinanza importante che continuerà a portare frutti!

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *