A Grottammare la celebrazione del “Señor de los Milagros”

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Di Pierluigi Addarii

GROTTAMMARE – Ieri, domenica 20 ottobre la comunità latinoamericana si è ritrovata nella chiesa di S. Pio V a Grottammare, per pregare insieme il Señor de los Milagros, il Signore dei Miracoli.

Questa devozione ebbe inizio nel 1655, quando un terremoto devastò la città di Lima, in Perù, riducendo in macerie la maggior parte degli edifici. Il muro sul quale si trovava il dipinto di Gesù crocifisso fu risparmiato e sopravvisse anche ai successivi sismi. I cittadini iniziarono a pregare con devozione l’immagine e a ottenere da essa guarigioni e grazie: questo fece sì che il dipinto fosse considerato miracoloso e chiamato, appunto, “Signore dei Miracoli”. La chiesa di S. Pio V ha una copia di questo dipinto e p. Roel, che ha presieduto la Celebrazione Eucaristica, ha anche guidato una piccola processione all’interno della chiesa per affidare la vita di ciascuno al Signore.

Dopo la Santa Messa c’è stato poi un bel momento conviviale.

Quello di domenica è stato il primo dei nuovi appuntamenti mensili che la comunità latinoamericana si è data, per ritrovarsi insieme a pregare e fare festa, ma con uno stile “itinerante”. Al fine di coinvolgere maggiormente le diverse comunità presenti in Diocesi, gli incontri non si svolgeranno nella stessa città.  Il prossimo appuntamento, infatti, è stato fissato a Sant’Egidio alla Vibrata, il 15/11 alle ore 15,30, accolti dal parroco d. Luigino Scarponi, sempre con l’assistenza di p. Roel.

 

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *