“Lle Grotte’s Talent 2019” Brilla il talento Grottammarese

Condividi questo articolo sui social o stampalo

GROTTAMMARE – Grande successo per la quinta edizione di Lle Grotte’s talent, talent show cittadino della città di Grottammare. Lo scorso sabato 12 Ottobre, In un teatro delle Energie gremito, è andato in scena un ricco varietà, intervallato da danza, musica e poesia. Questi i nomi dei talenti grottammaresi che si sono esibiti : Michela Vagni e Matteo Conti, Ermanna Zarroli e Tonino Cameli, Cristiano Pagani e Marco Raccichini, Silvia Esposito, Maria Vittoria Di Carlo, Cristina Orsini e Chiara Capriotti. Vallette d’ eccezione Romina Narcisi ed Elisabetta Massacci.

Dall’omaggio alla musica sanremese alla riscoperta del folklore marchigiano, dalle note del rock internazionale al rombo dei motori dei campionissimi della moto, dalla danza internazionale al  passo a due coreografico sulle note di Francesco De Gregori; livello di perfomances di notevole spessore, per un’edizione prodotta dal Lido degli Aranci tra le più vivaci e riuscite di sempre.

Un format unico, che ha visto nella seconda parte la grande performance dell’attrice romana Paola Minaccioni, ospite d’ onore e capace di strabiliare il pubblico grottammarese con il meglio del suo repertorio comico. La serata, elegantemente condotta dal manager Giuseppe Cameli e dall’ attrice Angelica Marcantoni, ha visto la presenza del Sindaco Enrico Piergallini, che ha ricordato la figura di Mario Lanciotti, grande attore di teatro amatoriale recentemente scomparso e omaggiato da un toccante video iniziale realizzato da Alessandro Ciarrocchi. Un’ edizione 2019  di profondo successo, intensa e capace di far scoprire in pieno il talento dei giovani di Grottammare. Soddisfazione da parte di Walter Assenti, tra i leader storici dell’ associazione grottammarese: “5 anni fa volevamo aprire un ciclo. Credo sia un traguardo centrato, con grande spirito di sacrificio ed osservando al meglio le qualità umane del nostro amato territorio.”

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *